Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
preview
Yoshi's Crafted World

Yoshi's Crafted World - Provato

Abbiamo fatto un giretto nell'affascinante mondo di cartone del nuovo delizioso platform 2D con protagonista Yoshi.

In principio fu la lana. Per dare un tocco innovativo in più alla serie platform dedicata al dinosauro più amato del Regno dei Funghi, Nintendo decise di adottare un design davvero unico e originale, fatto di vivaci filamenti lanosi, per dare vita al delizioso Yoshi's Woolly World, approdato su Nintendo Wii U nel 2015. La peculiarità di questo grazioso gioco risiedeva esattamente nel suo mondo costituito da soffici gomitoli di lana e bottoni e da uno scenario in cui, dagli alberi ai campi coltivati, passando per le colline e le nuvole (e persino lo stesso Yoshi!), tutto sembrava essere uscito dall'estro creativo di qualche nonna sferruzzante. Come prevedibile, il gioco è stato accolto con grande entusiasmo di pubblico e critica (anche noi lo abbiamo particolarmente amato a suo tempo) e, sulla scorta di questo grande successo, Nintendo ha deciso di ritentare ancora una volta la strada dei materiali con il nuovo attesissimo platform per Nintendo Switch, Yoshi's Crafted World, rivelato per la prima volta all'E3 del 2017 per poi essere annunciato in via ufficiale durante un Nintendo Direct tenutosi a settembre 2018.

In occasione di un evento hands-on tenutosi presso gli uffici di Nintendo Italia di recente, abbiamo finalmente potuto mettere le mani sul gioco e che, proprio come sospettavamo sin dai primi trailer e video di gameplay, si prepara a lanciare i giocatori in un mondo di gioco davvero straordinario, questa volta fatto interamente di cartone, ma in grado di offrire un fascino analogo e, sotto certi aspetti, anche più profondo.

Yoshi's Crafted WorldYoshi's Crafted WorldYoshi's Crafted World

Esattamente come accaduto con Yoshi's Woolly World a suo tempo, anche con Yoshi's Crafted World ciò che ti accoglie non appena approdi nel mondo di gioco è un misto di stupore e meraviglia. Il senso tattile che caratterizza i tanti oggetti e lo scenario che costituiscono i diversi paesaggi dei livelli che abbiamo potuto attraversare durante il nostro hands-on è impressionante, al punto da lasciare a bocca aperta per la cura al dettaglio con cui ogni materiale è stato realizzato. Accanto ai nastri adesivi, che molto spesso fungono da piccoli sentieri su cui il piccolo Yoshi può muoversi, lo scenario è caratterizzato da tanti pezzi di cartone di varie forme e colori da ricordare le simpatiche e colorate scenografie delle recite scolastiche, dove tutto è tenuto insieme da nastro adesivo e spago offrendo un carattere davvero unico, restituendo un effetto deliziosamente "home-made".

Dal punto di vista del gameplay, Yoshi's Crafted World è un classico platform della serie Yoshi's, che mantiene intatte alcune caratteristiche classiche del genere (di cui parleremo in dettaglio tra poco), ma a cui si aggiungono alcune interessanti novità tali da rendere questa esperienza davvero innovativa. In primo luogo, c'è una simpatica funzionalità drop-in/drop-out che permette ad un amico di unirsi ad una partita in locale in qualsiasi momento. Basta, infatti, armarsi di un Joy-Con ciascuno e i giocatori, interpretando due Yoshi di colori differenti, possono esplorare il mondo di gioco alla ricerca dei vari collezionabili e risolvere i diversi enigmi che permettono di procedere lungo il percorso. Proprio in merito ai piccoli puzzle disseminati nel mondo di gioco, c'è un aspetto che abbiamo davvero apprezzato in questa funzione, ossia la comunicazione tra i due giocatori.

Nonostante Yoshi's Crafted World sia un platform semplice nella sua struttura, molto spesso ci sono alcune piccole soluzioni per progredire nello scenario che richiedono una consulenza tra i due utenti impegnati in partita, magari per riflettere su quale possa essere il modo migliore per riuscire a procedere. Sebbene ciascun livello sia pienamente completabile anche in singleplayer, questa dinamica a due, dove un giocatore chiede consiglio all'altro su come riuscire ad avanzare, è uno degli aspetti che ci hanno più colpito in positivo dell'esperienza, anche in funzione di una partita con un giocatore più giovane che sta apprendendo le prime basi di gioco. Nel suo essere a suo modo un platform "tradizionale" in termini di esperienza co-op locale - nel senso più genuino del termine, ovviamente - la nuova avventura di Yoshi si prepara a regalare tante ore di divertimento in famiglia e con gli amici, non solo grazie alla natura ibrida di Switch, ma anche per la possibilità di passare il controller ad un amico o ad un membro della famiglia in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento.

Continua a leggere a pagina 2.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
Yoshi's Crafted WorldYoshi's Crafted World
Yoshi's Crafted WorldYoshi's Crafted WorldYoshi's Crafted WorldYoshi's Crafted World

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Se è vero che la modalità co-op di Yoshi's Crafted World sia uno dei cavalli di battaglia del gioco, i lupi solitari - soprattutto quelli che amano andare a caccia di collezionabili e sono dotati di un certo fiuto per i segreti - troveranno qui parecchio pane per i loro denti. Sbirciando in modo accurato ogni anfratto del mondo di gioco, mentre si attraversa il paesaggio in compagnia di Yoshi, è possibile infatti notare alcune anomalie che sembrano in qualche modo suggerire che vi sia celato qualcosa dietro. Un'altra delle grandi novità di Yoshi's Crafted World è la possibilità di colpire gli oggetti e i Tipi Timidi con le uova di Yoshi non solo in verticale e in orizzontale, come già accadeva nei precedenti capitoli della serie Yoshi's, ma anche sfruttando la profondità di campo. Se sullo sfondo o in primo piano ti accorgi di un oggetto o di un Tipo Timido nascosto, puoi prendere la mira e spostarti con il cursore sfruttando anche la terza dimensione, nonostante il gioco continui ad essere un platform 2D. Questa caratteristica infonde maggior corposità all'esperienza di gioco, restituendo a suo modo una tridimensionalità efficace che permette ai più curiosi di setacciare qualsiasi angolo del livello.

Un altro aspetto che abbiamo molto apprezzato di Yoshi's Crafted World è la modalità "Reverse", che permette di giocare un livello già completato muovendoci questa volta dalla fine all'inizio del percorso. Ciò che rende originale questa modalità è il fatto che i giocatori non si limitano solo a ripercorrere il livello in direzione opposta, ma questa volta muovendosi lungo il piano che, nel livello standard, rappresentava lo sfondo. In questo modo, si scoprono non solo alcuni segreti che in precedenza non erano visibili - come monete rosse o margherite collezionabili - ma anche alcuni retroscena relativi agli oggetti di cartone che costituiscono il mondo di gioco. Infatti, quello che da lontano sembrava un bel castello di cartone, si rivela in realtà una scatola di cereali; o ancora, il muro di un piccolo edificio su cui Yoshi si era arrampicato poco prima, è in realtà un cartone della pizza; oppure, si scopre che a sostenere le nuvole di carta sullo sfondo sono solo spago e nastro adesivo; e così via. Oltre ad essere molto divertente da esplorare, in quanto restituisce una certa materialità e tattilità al mondo di gioco, questa caratteristica offre un'ottima rigiocabilità, in quanto - anche se il livello è esattamente lo stesso - svela in realtà un mondo completamente inedito, ricco di collezionabili e di enigmi altrettanto interessanti, oltre a piccole divertenti sfide di varia natura (quella che abbiamo provato noi, ci ha visto recuperare dei cuccioli di Poochy in un massimo di cinque minuti).

Yoshi's Crafted WorldYoshi's Crafted WorldYoshi's Crafted WorldYoshi's Crafted World
Yoshi's Crafted WorldYoshi's Crafted WorldYoshi's Crafted WorldYoshi's Crafted World

Per quanto concerne, invece, le sue basi platform, Yoshi's Crafted World continua la tradizione dei suoi predecessori: colleziona monete, raccogli uova o mangia Tipi Timidi per colpire oggetti dello scenario, risolvi puzzle (in alcuni casi anche in compagnia del simpatico Poochy, il cagnolone di lana visto nel remake Poochy & Yoshi's Woolly World per Nintendo 3DS), trova collezionabili e segreti...ma soprattutto, divertiti! E bisogna davvero avere un cuore di pietra se non si è in grado di divertirsi con Yoshi's Crafted World, viste non solo l'originalità che caratterizza il mondo di gioco, ma anche le tante funzioni e caratteristiche che lo rendono un platform 2D ancora molto speciale e con tante cose da dire.

Possiamo dire di essere rimasti piacevolmente colpiti dalla nostra prova di Yoshi's Crafted World e, dopo questo fugace assaggio, non vediamo l'ora di catapultarci nuovamente nel suo mondo e setacciare ogni angolo non appena approderà su Nintendo Switch il prossimo 29 marzo. Se vuoi scoprire anche tu cosa è in grado di offrire la nuova simpatica esclusiva per Nintendo Switch, ti ricordiamo che è attualmente disponibile una demo del gioco, che puoi scaricare in forma gratuita direttamente dall'eShop Nintendo.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
Yoshi's Crafted WorldYoshi's Crafted WorldYoshi's Crafted WorldYoshi's Crafted World
Yoshi's Crafted WorldYoshi's Crafted WorldYoshi's Crafted WorldYoshi's Crafted World
Yoshi's Crafted World

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto