Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
recensioni
Tron: Evolution

Tron: Evolution

Tron ha tornato in vita nei cinema e nel mondo dei videogiochi, con un titolo targato Propaganda Games. Si tratta del solito prodotto su licenza privo di ispirazione, o questa volta è diverso?

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

C'è uno iato tra la visione del vecchio Tron degli anni 80 e la sua rinascita moderna di fine 2010. Un divario piuttosto grande. Disney spera di riempire quel vuoto con il videogioco Tron: Evolution, mentre noi ci intratteniamo con cyber-frisbee motociclette laser. E sapete una cosa? Ci sono riusciti abbastanza bene.

Si gioca nel ruolo del computer Anon, diminutivo di anonimo. Anon non è una scatola di un DVD dotata di gambe, casomai ve lo foste chiesti, bensì è un umanoide in una tuta e un casco stretto e luccicante. In un mondo di neon sterile, ma elegante, l'ambiente deve usare la sua capacità di fermare la diffusione un virus informatico e risolvere varie cospirazioni. La storia diventa quindi il ponte tra il vecchio film e il nuovo, il che ci consente di scoprire di più su come Kevin Flynn sia rimasto bloccato nel mondo di Tron e su come questo mondo sia cambiato negli anni.

Tron: Evolution

Il gameplay è per certi versi simile a Prince of Persia e Assassin Creed, in quanto Anon si fa strada nel mondo di Tron a suon di salti e parkour. Si può sfidare la gravità, correre lungo le pareti e fare salti lunghissimi con l'ausilio di speciali piattaforme che danno una spinta in più. In alcune pareti si trovano placche che riempiono il proprio contatore di energie, mentre si trovano delle zone giallo infette dal virus alle quali è meglio non avvicinarsi.

Spesso ci si trova sotto attacco da programmi malvagi che tentano di sconfiggerci con pugni virtuali. A noi tocca la difesa e l'attacco che, oltre a diversi attacchi corpo a corpo, consente anche di lanciare il nostro fedele disco di luce contro le orde di nemici. Di solito sono abbastanza deboli, ma sono davvero parecchi, dando così il tempo sufficiente per accumulare combo e farsi venire qualche crampo al proprio pollice destro. Si ricevono inoltre dei punti esperienza che possono essere utilizzati per migliorare il proprio personaggio - Tron: Evolution inizia davvero a decollare, una volta che Anon diventa più forte.

Tron: Evolution

Nessun Tron è completo senza le motociclette cibernetiche, e in Tron: Evolution si arriva naturalmente a cavalcare questi mitici mezzi di trasporto. I comandi sono piuttosto sensibili, e mi ci è voluto un po' per padroneggiarli, ma una volta che ci ho preso la mano ho iniziato a godere di queste parti del gioco schivando i detriti, distruggendo gli avversari e facendo le classiche curve ad angolo retto che generano ostacoli mortali dietro di me.

È anche possibile giocare online contro altri giocatori (sia gli altri esseri umani che bot) per ottenere dei punti esperienza extra da utilizzare nella campagna single player. Il tutto funziona senza problemi, e oltre a cavalcare le moto virtuali ci sono combattimenti nell'arena e modalità in cui si è costretti a difendere alcuni settori.

La grafica è sufficiente, e se siete attrezzati per giocare in 3D con un televisore stereoscopico, ne avrete la possibilità. I personaggi sono generalmente ben animati, ma forse un po' troppo sterili - pur considerando che provengono da un mondo cibernetico. Vorrei dare qualche credito al suono e alla musica, che ovviamente deve molto alle licenze del film Disney. La fotocamera è un po' frustrante e ci vuole tempo per abituarsi ai controlli piuttosto deboli, in particolare quando Anon si muove a piedi. Inoltre mi rendono inquieto i combattimenti, talvolta troppo lunghi o ravvicinati tra loro. Nonostante questi difetti mi sono fatto strada fino alla fine e mi sono sentito relativamente soddisfatto quando i titoli di coda hanno iniziato a scorrere.

Tron: Evolution

Tron: Evolution è ben lungi dall'essere un capolavoro e non è un gioco che rivoluzionerà qualsiasi genere videoludico in qualsiasi modo. Il gioco si merita un discreto 7/10, e lo posso consigliare sia ai fan di Tron che a chi, come me, digerisce senza problemi i titoli action in terza persona. L'ottimo on-line è qualcosa a cui tutti dovrebbero dare uno sguardo e le motociclette cibernetiche, dopo tutto, sono pur sempre motociclette cibernetiche.

Tron: Evolution
Tron: Evolution
Tron: Evolution
Tron: Evolution
Tron: Evolution
Tron: Evolution
Tron: Evolution
Tron: Evolution
Tron: Evolution
Tron: Evolution
Tron: Evolution
Tron: Evolution
Tron: Evolution
Tron: Evolution
Tron: Evolution
Tron: Evolution
Tron: Evolution

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
07 Gamereactor Italia
7 / 10
+
Ottimo stile grafico, ottima musica ed effetti sonori, parti platform divertenti, luci piacevoli
-
Telecamera fastidiosa, a volte troppo sterile
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

Tron: EvolutionScore

Tron: Evolution

RECENSIONE. Scritto da Jonas Elfving

Tron ha tornato in vita nei cinema e nel mondo dei videogiochi, con un titolo targato Propaganda Games. Si tratta del solito prodotto su licenza privo di ispirazione, o questa volta è diverso?



Caricamento del prossimo contenuto