LIVE

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Live broadcast
Pubblicità
logo hd live | Quakecon at Home Official Stream
Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
preview
Total War Saga: Troy

Total War Saga: Troy - Provato

Abbiamo messo alla prova il nuovo capitolo della serie spin-off Total War Saga.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Total War Saga: Troy è destinato a diventare la terza iterazione della serie spin-off Saga di Creative Assembly. Se Thrones of Britannia si concentrava sulla Gran Bretagna del IX secolo (a cui ha fatto seguito Fall of the Samurai), Total War Saga: Troy fa tornare indietro nel tempo ai più vecchi giochi di Total War mai avventurati, nel semi-leggendario periodo greco arcaico intorno all'VIII secolo a.C. Creative Assembly si sta preparando a rivelare qualcosa di più sul gioco nei prossimi mesi, e abbiamo avuto l'opportunità di giocare una battaglia tra il potente Achille e il nobile Ettore sui campi vicino a Troia.

Total War Saga: Troy è il primo gioco completamente sviluppato dallo studio Sofia di Creative Assembly in Bulgaria. Fin dall'inizio, il loro obiettivo è stato quello di realizzare un gioco Total War che mescoli il mito con lo storico. Sappiamo della guerra di Troia principalmente grazie all'Iliade di Omero, che è piena di interventi divini ed eventi soprannaturali. In poche parole, la guerra di Troia inizia quando Paride di Troia rapisce la principessa Helena. Il rapimento, come è facile attendersi, non viene accolto benissimo dal marito, il re di Sparta Menelao, che riunisce tutti i greci per salpare verso Troia, sulla costa dell'attuale Turchia, per chiedere il suo ritorno.

Nella sessione di anteprima, ci siamo accorti di come mito e storia si fondono sul campo di battaglia di Total War. La demo includeva una battaglia che aveva come protagonista un'eroica unità del Minotauro, che vede la mitica bestia simile a un toro trasformarsi in un capo bandito storicamente plausibile ornato di corna. Un'altra unità da noi comandata era una formazione di cavalleria centauro: cavalieri dall'aspetto selvaggio che sono quasi un tutt'uno con i loro cavalli, come le mitiche creature mezzo uomo e mezzo cavallo. Questo approccio sembra promettente, con molte possibili unità interessanti che attingono dalla mitologia greca e, come spiegato dettagliatamente nell'intervista di seguito, è stata prestata particolare attenzione all'interpretazione del leggendario cavallo di Troia.

Total War Saga: Troy

Passiamo alle nostre impressioni sul campo di battaglia. Innanzitutto, la mappa della battaglia è piena di dettagli e ricorda da vicino la posizione della battaglia sulla mappa della campagna che abbiamo visto in uno dei video di anteprima. Ci sono dettagli sulle colline rocciose, molta differenza in altezza, accoglienti fattorie con maiali e asini intorno a loro, navi da guerra ancorate sulla spiaggia e una ricreazione dettagliata di Troia e del suo imponente palazzo in lontananza. Un tale sfondo aiuta sicuramente a rendere viva l'età del bronzo sul tuo schermo. La mappa della battaglia include tre tipi di terreno speciale che i giocatori devono considerare per i loro movimenti tattici: fango, sabbia ed erba lunga. L'erba lunga consente alle unità di mettersi in agguato. La sabbia rallenta le unità pesantemente armate e il fango ancora di più, mentre le unità leggere rimangono inalterate. Questi tipi di terreno contano in battaglia, come abbiamo notato in prima persona; avere le tue unità pesanti letteralmente impantanate nel fango le rende vulnerabili all'accerchiamento o alle cariche dai lati e dal davanti da unità più leggere.

Le battaglie in TWS: Troy sono diverse in un altro senso: in linea con la storia, il periodo di tempo è fortemente focalizzato sulla fanteria, poiché i cavalli erano ancora costosi e qualcosa di raro. Questo significa che la fanteria leggera si muove più velocemente rispetto ad altri giochi di Total War, e spesso dovrai usarli per i movimenti laterali invece che della cavalleria. Durante la sessione di gioco ho osservato una piacevole variazione di unità leggere, medie e pesanti, con unità differenziate per massa e velocità. Le unità di Troia sono per lo più armate pesantemente, con scudi grandi e colorati, robuste lance e bastoni e elmi piumati. D'altra parte, i Greci sembravano armati più leggermente di lance, spade e giavellotti. Le unità veloci sembravano camminare a velocità invece che correre a volte, ma questo potrebbe essere risolto nella versione finale del gioco.

Total War Saga: Troy

Le unità sembrano a loro agio, con abiti colorati e stemmi caratteristici sopra i loro elmi. Dal punto di vista grafico, sembra alla pari con la grafica di Total War: Three Kingdoms. Le unità hanno armature e facce dettagliate, ci sono nuvole che si muovono lungo il campo di battaglia e mi è stato detto che ci sarà persino un ciclo giorno/notte sulla mappa della battaglia. Gli appassionati di storia apprezzeranno le unità reali che si mescolano a quelle citate da Omero nell'Iliade. Anche in questo caso, c'è spazio per molte unità interessanti. Possono aggiungere molto all'esperienza della campagna dando personalità alle unità. I giochi di Total War sono sempre stati i migliori quando c'è spazio per aggiungere un po' di fantasia in più ai giocatori stessi.

La build in anteprima includeva un'opzione di difficoltà facile e difficile, e per fortuna quest'ultima era davvero difficile. Ho già giocato molte battaglie a Total War, ma sono riuscito a vincere solo una volta su una dozzina di tentativi in difficoltà difficile. Mi piacerebbe pensare che l'IA nel gioco sia eccellente e stimolante, ma devo ammettere che spesso non ero sicuro del tipo di unità da usare per contrastare il nemico. La nostra unica vittoria è avvenuta da Troiano quando abbiamo occupato una collina sulla mappa di battaglia che era protetta da una scogliera su un lato, permettendo ai nostri arcieri di forzare i Greci all'attacco. Anche allora, è stata una chiamata ravvicinata. Posizionare correttamente le tue unità, considerando sempre il terreno e usando la fanteria veloce per caricare, ritirarti e caricare di nuovo sembra la chiave per vincere le battaglie.

Total War Saga: Troy

Infine, abbiamo provato a gestire le unità eroe in modo efficace. Dal lato greco, Achille è un eroe che si focalizza sulla velocità e sui combattimenti rapidi e di grande impatto. Sul lato troiano, c'è il Principe Ettore orientato alla difesa insieme all'unità semi-eroica del Minotauro menzionata in precedenza. Gli eroi hanno poteri speciali che possono scagliare i nemici al momento giusto, mentre l'unità Minotauro ha un set più limitato di abilità. Questi eroi richiedono esperienza da padroneggiare, ma possono avere un impatto notevole se usi correttamente i loro poteri e riesci a bloccare un duello divertente. Gli eroi sembrano svolgere un ruolo simile a quello di Total War: Three Kingdoms, anche se non riuscivamo a capire se gli eroi potessero essere trasformati in unità generali "classiche" di Total War.

In conclusione, penso che le battaglie di TWS: Troy siano promettenti. Per molti giocatori, l'esplorazione della mappa della campagna sarà la parte più importante del gioco e per le battaglie a supporto dell'esperienza della campagna, devono aggiungersi all'immersione e offrire una sfida tattica. Il combattimento in Total War Saga: Troy sembra spuntare quelle due caselle e ci saranno altri dettagli sulla campagna in arrivo.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
Total War Saga: TroyTotal War Saga: Troy

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto