Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
recensioni
The Dark Knight Rises

The Dark Knight Rises

Arkham City spremuto in un cellulare? Questa è la prima cosa che ci viene in mente giocando a The Dark Knight Rises. Ma potrebbe essere un semplice abbaglio...

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Gameloft ha certamente pensato in grande per questo gioco ispitaro alla trilogia di Christopher Nolan, che sta letteralmente impazzando al cinema. Lo sviluppatore di giochi portatili, conosciuto per la sua capacità di saper rendere dei giochi per cellulari esperenze paragonabili ai titoli per console, non si è certo risparmiato. In questo sandbox, il tentativo di imitare i giochi di Batman per console è davvero ambizioso.

È semplicemente incredibile vederlo in azione: in piedi sui tetti, mentre i lampi illuminano il cielo notturno, le auto e i lampioni si riflettono nelle pozzanghere. Sentiamo la radio gracchiare: è Alfred, la cui voce somiglia a quella di Michael Caine (ma non è lui). Al contempo, il sosia di Bale riesce a imitare la voce Batman in maniera discreta.

Dal lado del combattimento, Rocksteady si è data da fare per farci combattere con più nemici e per implementare l'arsenale di Batman, anche se non raggiunge il top per quanto riguarda la versatilità; sarebbe stato improbabile, in ogni caso, emulare la complessità di Arkham nello schermo di un cellulare. Non ci sarebbe stato spazio per le dita.

The Dark Knight Rises

I criminali vengono abbattuti in maniera alquanto semplice. Si tocca un singolo pulsante per dare un calcio a un nemico. A volte un tasto sensibile al contesto di gioco appare per consentirci la difesa. Se si preme al momento giusto, l'attacco dell'avversario viene bloccato. Semplice ma efficace.

Poche ore dopo, però, ci si rende conto che il sistema è troppo semplice: si individua un gruppo di nemici e si premono i tasti a ripetizione, e lo stesso schema si ripete per tutta la durata del gioco.

The Dark Knight Rises

Potrebbe sembrare noioso, ma ci sono diversi fattori attenuanti. La recitazione, come la musica (anch'essa non tratta dal film) sono superbe. C'è anche una grande variazione nell'ambiente di gioco.

La grafica è impressionante (soprattutto si dispositivi più potenti). La trama del gioco segue quella del film alla lettera: ma se non siete ancora pronti a lanciarvi nella storia, Gameloft ha incluso una parte free-roaming in cui si può esplorare la città a piacimento e salire sui tetti dei palazzi.

A differenza del recente tie-in di Spider-Man, TDKR è forte da un punto di vista grafico. C'è un sacco di variazione negli ambienti, sia negli interni che negli esterni. Sia sopra che sottoterra. Ci sono mini giochi e altri elementi che rendono divertente l'esperienza.

Batman può guadagnare punti esperienza e utilizzarli per migliorare le proprie abilità o le proprie caratteristiche fisiche. Gli XP guadagnati si usano sia nel free-roaming che nella modalità storia: una buona idea, se volete giocare ma non avete ancora visto il film.

Durante il gioco si ha anche la possibilità di inseguire i cattivi sul BatPod e in volo. Se si gioca nella modalità narrativa, si incontrano i cattivi più cattivi e si può seguire la vicenda anche dagli occhi di Bruce Wayne.

The Dark Knight RisesThe Dark Knight Rises

I contenuti valgono il prezzo superiore ai 5 euro. Ventiquattro missioni in modalità storia, molte delle quali richiedono più di mezz'ora per essere concluse, e altre tre missioni principali in modalità sandbox: sono soldi ben spesi.

Tuttavia, il sistema di combattimento è limitato, ed è stata compiuta la decisione imperdonabile di combinare i pulsanti sensibili al contesto in uno. Inoltre, manca la possibilità di regolare la posizione dei pulsanti, un elemento che rende il controllo della telecamera più difficile del previsto. Spesso si è impegnati a cercare un pulsante quando si vorrebbe regolare la telecamera.

È stata un'idea pigra e stupida da parte degli sviluppatori, anche se va segnalato che il problema è meno evidente su iPhone e su Samsung Galaxy Note rispetto all'iPad, dotato di schermo più ampio.

The Dark Knight Rises

Così, questo gioco è un Arkham City-lite, dove i problemi sono spesso dovuti alla limitazione dell'hardware. Arkham City Lockdown, l'altro titolo di Batman per cellulari, è un grande gioco con un sistema di combattimento divertente, ma The Dark Knight Rises offre una bella esperienza sandbox che non ha eguali sui telefonini.

Si tratta di un progetto incredibilmente ambizioso, che purtroppo non ha raggiunto tutti gli obiettivi. Ma non c'è da lamentarsi: a un prezzo più basso di quello del biglietto del cinema potete scaricarvi un gioco ufficiale di The Dark Knight degno di essere chiamato tale.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
The Dark Knight Rises
The Dark Knight Rises
The Dark Knight Rises
The Dark Knight Rises
The Dark Knight Rises
The Dark Knight Rises
The Dark Knight Rises
The Dark Knight Rises
07 Gamereactor Italia
7 / 10
+
Bella colonna sonora, ottima recitazione, splendida modalità open world
-
Sistema di combattimento piatto, posizione dei pulsanti non regolabile
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

The Dark Knight RisesScore

The Dark Knight Rises

RECENSIONE. Scritto da Lee West

Arkham City spremuto in un cellulare? Questa è la prima cosa che ci viene in mente giocando a The Dark Knight Rises. Ma potrebbe essere un semplice abbaglio...



Caricamento del prossimo contenuto