Italiano
Gamereactor
preview
Tales of Berseria

Tales of Berseria

Abbiamo dato un'occhiata più da vicino al prossimo capitolo della serie Tales of.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

La serie Tales of è stata molto presente nel corso degli anni. Sempre all'ombra di grandi franchise JRPG come Final Fantasy e Dragon Quest, è andata avanti seguendo un proprio stile e sue meccaniche. Lo scorso anno ha visto l'uscita di Tales of Zestiria - un gioco che ha recuperato un'ambientazione fantasy più familiare - e Tales of Berseria è un gioco che non si allontana troppo dal suo predecessore, anche se l'ambientazione fantasy si mescola ad un tema piratesco e alcuni elementi più avanzati.

È strano come Bandai Namco riesca a trovare sempre nuove idee per questo franchise. Tales of Berseria si basa sulla parola Berserk, ma con il termine "Tales of" a supportarlo, e da qui Tales of Berseria. Il Berserk in questione, un guerriero che è in possesso di un potere incontrollabile, è la protagonista Velvet Crowe.

Il tema di Tales of Berseria è legato al rapporto tra emozione e ragione. Velvet Crowe è descritta come un personaggio carico di "intense emozioni", che suona un po' come un eufemismo. Tre anni fa è stata tradita da qualcuno di cui si fidava, ha perso la sua gente e la sua mano sinistra è stata maledetta e posseduta da una forza misteriosa. Quest'ultimo episodio è accaduto durante un evento conosciuto come Scarlett Night, quando una misteriosa malattia o Daemonblight colpisce alcune persone, trasformandole in violenti Goumas. Velvet vuole ovviamente vendicarsi contro la persona che l'ha offesa. O almeno è così all'inizio del gioco. Ci aspettiamo che la serie di eventi a cui andrà incontro le permettano di ammorbidire la sua determinazione e forse il suo aprirsi alla ragione. Incontrerà la sua controparte in un giovane ragazzo innocente chiamato Laphicet - che è esattamente il contrario di lei.

Tales of BerseriaTales of Berseria

"Velvet è caratterizzata da un'atmosfera oscura rispetto agli altri eroi dei precedenti titoli "Tales of"..", dice il produttore Yasuhiro Fukaya. "Ma sappiate che non è un'eroina dark ... I giocatori possono scoprire altri aspetti che non sono evidenti nella storia principale, e in realtà lei prova intense emozioni e il suo stato d'animo è davvero dark, ma i giocatori riusciranno a scoprire anche un passato di lei decisamente più dolce, quindi abbiate pazienza di conoscere come sia davvero Velvet".

Velvet non è un tipo di personaggio completamente nuovo all'universo JRPG, ma non è neanche il personaggio tipico del genere. Ha quel carattere che ci si aspetterebbe di trovare, come parte di un gruppo, ma forse non come il suo leader, e in realtà lei è la prima protagonista femminile della storia del franchise. Ciò che la spinge maggiormente è il desiderio di vendetta, e così invece di mettere insieme un gruppo per salvare il mondo, il resto dei personaggi che forma il gruppo si uniranno all'avventura per ragioni molto diverse. C'è la strega senza licenza e incredibilmente comica, Magilou. Eleanor Hume è un altro personaggio molto interessante in quanto appartiene alla Badia, un'organizzazione che è salita al potere per combattere la Daemonblight e le persone colpite da questa malattia, al fine di purificare quelle terre. E c'è Eizen, un pirata la cui nave verrà utilizzata per viaggiare. Nel complesso il cast è prevedibilmente eclettico, forse più di quanto questo franchise, e più in generale il genere, ci ha abituato.

Non ci sono molti collegamenti con gli altri titoli Tales of per quanto riguarda la trama o i personaggi, ma il continente in cui è ambientato il gioco diventerà poi noto come Glenwood (Tales of Zestiria); in realtà, esistono altri collegamenti con la serie, ma Bandai Namco ha preferito non rivelare nulla ancora.

Tales of Berseria

Come ci si aspetterebbe, il sistema di combattimento vanta alcune nuove funzionalità che avrete bisogno di imparare a usare. C'è il sistema di combo Arte, che permette ai giocatori di assegnare e personalizzare gli attacchi, così come l'indicatore di Anima che alimenta il sistema di Break Soul. Ciò consente in sostanza di scatenare più Artes, nonché un'ulteriore azione speciale più potente. Queste mosse sono diverse da personaggio a personaggio, e, ad esempio, Velvet è maggiormente focalizzata su come riuscire a contrastare un sacco di danni, mentre altri personaggi possono guarire, essere di supporto o aiutare in fase difensiva. Un aspetto di cui non si è parlato abbastanza è stato una sorta di sistema di tag-team in cui, a quanto pare, è possibile passare ad un secondo personaggio, altrimenti le battaglie ma a parte questo il gioco funziona in modo simile a quello precedente, in cui si ha un certo grado di controllo sul modo in cui si comportano i personaggi di supporto in battaglia.

"Tales of Berseria è davvero diverso rispetto ai precedenti", dice Yasuhiro Fukaya. "In particolare voglio sottolineare che il sistema di combattimento di Tales of Berseria è davvero nuovo e diverso dai sistemi di combattimento visti nei precedenti titoli. I giocatori che hanno familiarità con i sistemi di combattimento dei giochi precedenti noteranno la differenza".

Il sistema di telecamere in battaglia è un aspetto su cui il team ha ricevuto un sacco di feedback negativi in passato, e qui è pienamente sotto il controllo del giocatore, che speriamo apprezzerà.

Il vantaggio principale di sviluppare principalmente per hardware di nuova generazione (PS4) e PC di fascia alta (c'è anche una versione PS3, ma in Giappone), secondo Yasuhiro Fukaya, è che non viene risparmiato nessun pugno in battaglia. Questi saranno presentati in 60 fotogrammi al secondo, senza sacrificare alcun dettaglio o abbassando il numero di nemici sullo schermo. Anche se abbiamo potuto assistere a solo due brevi battaglie durante la demo (su una bella cornice in riva al mare), il combattimento ha un aspetto molto promettente. Tales of Berseria rappresenta uno dei primi titoli della serie a non risentiredi un eccessivo ritardo tra la versione giapponese e il lancio europeo, in quanto il gioco arriverà in Giappone nel mese di di agosto, mentre il lancio europeo è previsto per l'inizio del 2017. Buone notizie per i fan europei.

Tales of BerseriaTales of Berseria
Tales of BerseriaTales of Berseria
Tales of BerseriaTales of BerseriaTales of Berseria

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.