Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
articoli
Skylanders Swap Force

Skylanders Swap Force e Vicarious Visions: Un'analisi

A mezz'ora di treno da New York City, nella periferia di Albany, si trova un poster, appeso su una parete brillantemente dipinta, in uno studio di gioco quasi appartato.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Lo studio fa parte di Vicarious Visions, e il manifesto afferma il loro desiderio di essere coinvolti nella formazione della cultura contemporanea. Sono diventati molto bravi nel corso degli anni.

Nel 1991, i fratelli Karthik e Guha Bala hanno dato inizio alla propria società videoludica, mentre frequentavano ancora il liceo. L'industria videoludica non era né così grande nè accessibile come lo è oggi, ed i fratelli hanno dovuto fare diversi lavoretti per tenere la testa fuori dall'acqua, un periodo che Guha descrive come "gli anni garage" dello studio. Nel 1996 i fratelli hanno pubblicato il loro primo gioco, un punta e clicca dal titolo Synergist, ma le origini dello studio non sono state affatto facili grazie a questo titolo. Al contrario. Sono stati completamente ingannati dal loro primo editore e hanno accumulato un debito enorme. I fratelli hanno cercato freneticamente un sostegno per continuare la loro attività, ma le somme dovute divennero così grandi che anche una loro conversazione telefonica con il proprio padre, è stata accolta dal silenzio. Ha dato ordini precisi di risolvere il problema da soli e ha riattaccato.

Tuttavia la loro fortuna sarebbe cambiata. Un investitore ha aiutato i fratelli a tenere il debito sotto controllo, e sono riusciti a rimanere a galla fino a quando finalmente sono stati puntati dal radar di Nintendo con l'uscita di Spider-Man per il Game Boy Color. Erano finalmente riusciti a farsi un nome.

Skylanders Swap Force

Lo studio è cresciuto e ha collezionato licenze per sviluppare giochi per più piattaforme. Il debito avrebbe dato ancora loro la caccia, se non fosse stato per la loro vera svolta, grazie a Tony Hawk Pro Skater 2 per il Game Boy Advance. Questo, secondo i fratelli, è il primo gioco 3D per una console portatile, e avrebbe fruttato loro sia i BAFTA sia dati di vendita a sette cifre.

Dopo aver accettato di essere acquisiti dal partner fedele di allora, Activision, hanno avuto un grande successo, dando vita a giochi come Guitar Hero su piattaforme Nintendo e cellulari. Questi giochi li avrebbero visti come i pionieri dei contenuti scaricabili per il Nintendo Wii, aspetto che li rende il primo studio di gioco ad offrire supporto agli acquisti in-app di materiale aggiuntivo su iPhone (oggi supporto di molti giochi iOS). Lo studio di Karthik e di Guha Bala, Vicarious Visions, ha sicuramente contribuito a plasmare la cultura popolare, e il loro successivo contributo è stato Skylanders Swap Force.

La serie Skylanders è diventata molto popolare tra i bambini. Il concetto alla base di questo successo è abbastanza semplice: il giocatore ha un piccolo portale collegato alla propria console e alle varie figure giocattolo che, poste sulla parte superiore del portale, prendono vita sullo schermo di gioco e possono essere controllati dal giocatore.

Aggiungete il tocco diabolicamente intelligente che si possono acquistare decine di nuovi personaggi e otterrete uno dei più grandi successi negli ultimi dieci anni, e forse anche la minaccia più sostanziosa alle finanze medie delle famiglie dai tempi dei Pokémon. Skylanders consente a ragazzini di raccogliere, aggiornare e giocare con le loro figurine, ma anche di giocare in un mondo colorato e dinamico. Che questa fosse una formula amata dai bambini non è forse sorprendente, ma stranamente, i critici sono molto concordi.

Dopo aver assistito ad una presentazione approfondita di Skylanders Swap Force, l'ultimo gioco Skylanders, su tre diverse piattaforme (360, WiiU e PS4) e ascoltato i vari sviluppatori parlare in dettaglio del suono, della grafica e del design, mi è venuto in mente il motivo per cui non solo i giovanissimi trovano divertente sedersi con un giocattolo di plastica di fronte allo schermo. C'erano molti sviluppatori che avrebbero scommesso che i giocatori più giovani non lo conoscevano abbastanza, ma Vicarious Visions l'ha fatto, dal momento che Games for Bob ha fatto i primi due giochi della serie, un prodotto che trasuda valore della produzione.

Skylanders Swap Force

La nuova svolta in Skylanders Swap Force è data dal fatto che i personaggi hanno un attacco magnetico al centro che permette loro di essere divisi in due e collegati tra loro in diverse combinazioni. Se, ad esempio, uno Skylander chiamato Wash Buckler (un polpo pirata), vie diviso a metà ed i piedi (in questo caso: tentacoli) sono attaccati alla parte superiore di un altro degli otto nuovi personaggi separabili, si ottiene un nuovo personaggio.

Con un polpo pirata, un cowboy serpente (Rattlesnake Shake) e un robot a ruota (Magna Charg) posso quindi creare un polpo robot, un serpente pirata o cowboy a ruota, a seconda di come li divido e li metto insieme. Questo apre al gioco la possibilità di sperimentare con i personaggi dando al giocatore più libertà di scelta nel gioco.

Quindi i genitori non dovrebbero perdere il sonno per pianti notturni causati da personaggi rotti e magneti staccati, Vicarious Visions ha giurato con un motto: "Funziona". Ci hanno messo un sacco di impegno per rendere facili i collegamenti tra i vari personaggi, in modo che i magneti non vengano via e che il portale riesca a riconoscere i personaggi in modo rapido e indolore.

I figli regolarmente vengono in visita allo studio per garantire che anche i più piccoli possano giocare senza problemi. Ho anche ricevuto il libero accesso a una varietà di figurine da collegare a mio piacimento, e come suggerisce il motto di Vicarious Visions: funziona. Ogni volta. Le figure si inseriscono perfettamente al proprio posto, quando unisco i due pezzi, e il gioco richiede meno di un secondo per capire che cosa ho posizionato sul portale. (Chi vuole un esempio di quanto sia importante che queste cose funzionino, dovrebbero giocare a Eye of Judgment.)

Skylanders Swap Force

Vicarious Visions si è impegnato molto in quanto i personaggi, una volta uniti, hanno un risultato molto naturale quando si collegano. Combinando il torso di un personaggio con "la base a ruota", il corpo si comporterà in modo diverso rispetto a se avesse avuto otto tentacoli. La figura si appoggerà alle sue braccia, e farà del suo meglio per bilanciare il nuovo telaio. Otto personaggi con due parti ciascuno significa che ci saranno 256 diverse combinazioni.

Per un gioco con un target da 6 a 12 anni, Skylanders Swap Force è quasi un capolavoro tecnico. Illuminazione dinamica, illuminazione d'atmosfera e animazione senza soluzione di continuità non possono che essere motivi che spingeranno i bambini a includere il gioco in cima alla lista dei loro desideri, ma Vicarious Visions insiste che questo dà anche al giocatore più giovane una migliore impressione sul gioco. Lo sviluppatore sta per raggiungere il livello di qualità a cui ci hanno abituato i film Pixar, e vedendo la versione PlayStation 4 del gioco, stanno facendo un ottimo lavoro.

Skylanders cammina ancora su una linea sottile. Qui, per la prima volta, casuals e giocatori core potranno giocare insieme. Dovrebbe essere abbastanza impegnativo per i più "vecchi" e abbastanza facile per i bambini. Tutte le figurine devono combaciare sia in forma digitale sia in forma giocattolo, devono essere abbastanza uniche per distinguersi dagli altri Skylanders senza rompere la formula corrente, per non parlare del fatto che devono attrarre i bambini senza spaventare i genitori sensibili. Swap Force è bilanciato molto bene per la maggior parte, ma non del tutto.

Skylanders Swap Force

Probabilmente sarà abbastanza facile per un giocatore esperto vedere come il layout di controllo è stato adattato per le mani dei bambini, piuttosto che per quelle di un adulto. Naturalmente non è facile per un bambino di sei anni raggiungere i tasti dorsali del controller come lo è per un giocatore adulto. Il gameplay di base è abbastanza limitato con tutte le principali funzioni, senza i pulsanti e i dorsali anteriori. Anche se mi sarebbe piaciuto avere una maggiore varietà di combinazioni di tasti e mosse diverse, ma queste sono state comprensibilmente omesse per rendere il gioco più accessibile.

Non è che Skylanders Swap Force sia un male in questo settore. Infatti, il sistema di combattimento funziona abbastanza bene, ma con un ritmo leggermente più lento e l'assenza di 10 pulsanti in stile combo di Street Fighter un po' si farà sentire.

Skylanders Swap Force probabilmente sarà perfetto per i più piccoli, e ha certamente abbastanza carne al fuoco da far venire voglia di giocare anche ai giocatori più anziani. Se vi siete dimenticati di quei personaggi giocattolo della propria infanzia, questa potrebbe essere un'occasione d'oro per rivivere le gioie di un tempo. (Ricordate, gli acquisti dei giocattoli possono sempre essere mascherati come regali di Natale per bambini e fratelli più piccoli!)

Sulla via del ritorno dalla nostra visita allo studio ad Albany, ho avuto un paio d'ore in cui ammazzare il tempo a Manhattan. Ho dato un'occhiata in un Toys 'R' Us a Times Square per vedere se riuscivo a trovare un regalo da portare a casa. Non è stato sorprendente vedere che vi erano scatole di Skylanders accatastate lungo le pareti in non meno di tre dei piani dell'enorme negozio di giocattoli. I miei pensieri sono tornati alla parete Vicarious Visions e a quel manifesto con su scritto qualcosa in merito alla formazione della cultura contemporanea. Ce l'hanno assolutamente fatta.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Testi correlati

Skylanders Swap Force

Skylanders Swap Force

PREVIEW. Scritto da Mike Holmes

Dal momento che mio figlio si avvicina ad un'età in cui è in grado di usare un controller (anzichè mangiucchiarsi la gomma degli stick analogici), inizio a nutrire sempre più interesse per quei titoli a cui prima o poi giocheremo insieme.



Caricamento del prossimo contenuto