Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
articoli
Resident Evil: Revelations 2

Resident Evil: Revelations 2 - Episodio 2

Si entra nel villaggio dei dannati, le munizioni iniziano a scarseggiare e la fiducia viene riposta nei "giovani".

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Seguendo la nuova politica di Gameractor sui titoli a episodi, questi verranno discussi alla loro uscita ma il giudizio finale verrà rimandato al termine della stagione. Il compendio finale includerà una summa di punti forti e deboli di ciascun episodio, e probabilmente anche qualche spoiler.
Dal momento che questa è l'analisi del secondo episodio, il testo può includere alcuni spoiler sulla trama. Se non avete giocato al primo episodio, potete leggere la sua analisi qui e magari rimandare la lettura di questo articolo.

-------------------------------------------------------------
Episodio 2:Si entra nel villaggio dei dannati, le munizioni iniziano a scarseggiare e la fiducia viene riposta nei "giovani".

Sembra che lo standard degli episodi successivi di molte saghe sia quello di essere i più deboli di solito, ma questo secondo episodio di Resident Evil: Revelations 2 rappresenta la classica eccezione alla regola. Il ritmo dell'azione si fa sempre più frenetico, vi è una maggiore possibilità di esplorare le abilità dei personaggi e sperimentare nuove armi - anche se le munizioni iniziano a scarseggiare. Si aggiungono alcuni nemici inediti, che ci hanno offerto alcuni momenti particolarmente memorabili, e che ci hanno fatto raggiungere i titoli di coda del secondo episodio con le mani sudate e un'aria di sollievo sul volto.
Questo secondo episodio non si allontana di molto dalla formula presentata nel primo capitolo. Anche qui continueremo ad affrontare orde di "zombie" prima di incontrare alcuni boss particolarmente forti. Ciò che è cambiato è il ritmo dell'azione, un aspetto che trae vantaggio dal design più teso dei livelli. E, naturalmente, continueremo a ricevere medaglie per il nostro comportamento durante campagna, un aspetto che offre un paio di motivi in più per ripetere l'avventura.

Resident Evil: Revelations 2Resident Evil: Revelations 2

Questo secondo episodio aumenta il livello di difficoltà attraverso varie tipologie di nemici caratterizzati da alcune configurazioni intelligenti. E data la scarsità di munizioni, bisogna stare davvero molto attenti a come impiegarle per raggiungere al meglio il proprio obiettivo. Il giocatore più esperto riuscirà a completare i vari livelli con colpi messi a segno nel modo giusto e con un misurato scambio di armi, decidendo la strategia ideale per ogni situazione, ma non mancheranno momenti di tensione in cui è davvero difficile mantenere la calma e dove sarà facile sprecare parecchie munizioni. In alcuni scontri, siamo riusciti a sopravvivere a malapena uccidendo l'ultimo nemico sfruttando fino all'ultimo proiettile, o anche grazie ad alcuni attacchi alle spalle, servendoci del coltello. Sono momenti di sollievo e di vittoria, a cui seguono rapidamente mini attacchi di panico non appena ci rendiamo conto che dobbiamo continuare in condizioni di salute abbastanza compromesse e con poche munizioni.

In parte dovuto a questo aumento del livello difficoltà, in parte perché le aree sono più grandi da esplorare, questo secondo episodio risulta essere più lungo del precedente. Le nuove ambientazioni danno maggiore motivazione a chi ama collezionare oggetti tramite quest secondarie - ci sono anche dei dipinti speciali che possono essere visti solo grazie alla lanterna di Moira. L'esplorazione non è ovviamente obbligatoria, e se volete, potete procedere nell'avventura in modo più spedito ignorando del tutto questi aspetti, ma così rischierete di lasciarvi alle spalle munizioni e salute preziosi. Un aspetto che continua a piacerci è la meccanica introdotta da Capcom per sbloccare le serrature, servendosi dei grilletti del controller: un'interessante variante di un sistema familiare.

Un elemento di Resident Evil: Revelations 2 che tuttavia continua a non convincerci è la ripetizione di alcune aree tra le due campagne. Sì, ci sono varianti visive e piccole modifiche alle condizioni meteorologiche/ambientali da non sembrare proprio una copia esatta, ma questo aspetto toglie una certa sorpresa alla seconda parte dell'avventura, quella con Barry e Natalia.

Resident Evil: Revelations 2Resident Evil: Revelations 2

Per quanto riguarda l'ambientazione, l'avventura di Burton è meno interessante, ma viene comunque compensata dai cambiamenti presenti nel gameplay, dove c'è una maggiore attenzione ad un approccio stealth. Ci saranno momenti di azione pura in cui dovremo necessariamente ricorrere alle armi per sopravvivere, ma in questa metà dell'avventura avremo incentivi ulteriori ad ammazzare i nostri nemici in maniera silenziosa, in modo da poter evitare di attrarre la loro attenzione e risparmiare munizioni. Inoltre, cominciano a essere più evidenti le abilità di Natalia, e utilizzeremo il suo sesto senso per indicare a Barry i punti deboli dei nemici. Ciò richiede molta attenzione, perché occorre studiare il movimento dei nemici per riuscire a scoprire i loro punti deboli e nel frattempo mettersi al riparo.

Anche questo strano rapporto tra il soldato esperto e questa bambina misteriosa è uno degli aspetti migliori che abbiamo individuato in questa storia. Purtroppo è un aspetto così importante nel gioco, non si può non parlare di essa, senza spoilerare una sorpresa. Sono sicuro che vi renderete conto di ciò di cui stiamo parlando non appena la vedrete nel gioco.
Con il recupero di alcuni elementi disturbanti della tradizionale formula di Resident Evil e un migliore equilibrio tra azione e horror, abbiamo iniziato a nutrire un sempre più crescente interesse nei confronti dei restanti capitoli della saga. Revelations 2 è iniziato bene e sta procedendo ancora meglio con questo secondo episodio. Speriamo che il prossimo, il terzo, riesca ad eguagliare la qualità dei precedenti.

Ogni episodio costa 5,99 € singolarmente, o € 24,99 con il Season Pass. Se preferite acquistare la versione retail, questa costerà € 39,99.

Di seguito vi riportiamo i primi 20 minuti delle singole campagne di questo secondo episodio:

Resident Evil: Revelations 2: Episodio 2 - Claire Redfield

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Resident Evil: Revelations 2: Episodio 2 - Barry Burton

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto