Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
preview
Pro Evolution Soccer 2015

Pro Evolution Soccer 2015 - Impressioni demo

Un'anteprima di PES...dalla prospettiva di un fan di FIFA 15.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Solitamente tendo a non pubblicare articoli con un punto di vista così personale, ma mi si perdoni questa piccola eccezione. Il mio rapporto con Pro Evolution Soccer è iniziato anni fa. Tutto è cominciato su SNES, per poi passare al N64 fino a maturare sulle piattaforme PlayStation. Tuttavia, come molti altri giocatori, con l'arrivo dell'ultima generazione, ho preferito votarmi a FIFA. Non che PES sia necessaramente brutto, ma FIFA è stato migliorato in modo così significativo che è praticamente impossibile non notarlo. Dati questi presupposti, è davvero difficile per me classificare o valutare PES 2015 rispetto alle edizioni precedenti. Ma non temete, la recensione definitiva verrà curata da un esperto di PES, ma per il momento vorrei condividere con tutti voi le mie prime impressioni su PES 2015...ma dal punto di vista di un fan di FIFA.

La giornata di ieri è stata pessima per i fan di PES visto il ritardo annunciato della demo, ma ironia della sorte, ho avuto la possibilità di giocare ad alcune partite con una demo speciale del gioco (che aveva i Paesi al posto dei Club). E a differenza di quanto mi è successo in anni precedenti, il passaggio da FIFA a PES non è stato così traumatico. Non allarmatevi, PES non è diventato un clone di FIFA, ma quando si gioca a PES, ho giocato a calcio per davvero.

Non so come si rapporta con PES 2014, ma questa versione di PES 2015 per PS4 mi ha offerto l'esperienza migliore con la serie degli ultimi anni. Mi è piaciuto come funzionano i passaggi, che rispondono perfettamente alla direzione e alla forza indicate. I passaggi in profondità, in particolare, risultano incredibilmente fantastici, a volte anche troppo. E' un aspetto che verrà certamente migliorato nella versione finale, in quanto può creare alcuni squilibri eccessivi . Ma anche così, i passaggi mi sembrano nettamente migliorati rispetto a quanto ricordavo dalle passate edizioni.

Pro Evolution Soccer 2015Pro Evolution Soccer 2015

Meglio ancora è stato il dribbling. Le animazioni dei giocatori con la palla sono fantastiche, grazie a reazioni molto naturali. La palla mi è apparsa molto più naturale e meno attaccata ai giocatori. Ho apprezzato molto il pulsante che permette di tenere la palla. Con R2 è infatti possibile attivare una serie di abilità speciali, ma è anche possibile proteggere la palla, mentre il giocatore tenta di tenerla lontana dall'avversario. Questa scelta è perfetta per spezzare il ritmo del gioco e aspettare che i nostri compagni di squadra ci raggiungano.

Questo mi porta ad affrontare un altro aspetto di PES 2015, l'intelligenza artificiale. Il movimento dei giocatori controllati dall'IA risulta estremamente intuitivo e naturale, alla continua ricerca di spazi per aprirsi ad occasioni di passaggio. Ma questo vale per l'intero settore, non solo per ciò che concerne la difesa. PES 2015 mi ha permesso di attuare un vero e proprio gioco di squadra, che trasuda calcio.

La difesa è caratterizzata da marcature più efficaci, anche queste ben controllate dai giocatori mossi dall'intelligenza artificiale. Il nostro unico dubbio riguarda i passaggi in difesa, che qui appaiono un po' "disattenti", ma come detto sopra, è sicuramente un aspetto che verrà migliorato nella versione finale del gioco. Ho apprezzato anche la pressione esercitata dal "secondo giocatore", nel tentativo di tagliare le linee di passaggio con il giocatore che controllavo. Ho anche notato che il gioco è più esigente in termini di tempistica, quando si tratta di affrontare l'avversario. È possibile premere X per cercare di chiudere in su l'avversario, ma il vostro secondo tentativo per andare verso la palla dovrà essere più preciso.

Altre azioni, come i cross e i tiri, sono grandiose. Anche se entrambi venivano assistiti dai controlli dell'IA, mi hanno dato una bella sensazione (o illusione) di controllo. Detto questo, avevano anche una certa dose di imprevedibilità e di errore. I tiri in porta e i passaggi di palla mi sono apparsi sempre soddisfacenti, a prescindere dal risultato - segnando o meno. Spenderei qualche parola anche sui portieri, che risultano uno dei più grandi miglioramenti messi a punto da Konami. In passato so che ci sono stati diversi problemi con i portieri di PES, ma a quanto ho visto dalle partite che ho giocato, il loro comportamento mi sembrava particolarmente realistico. Tutti i goal erano piuttosto naturali, e non per qualche azione idiota del portiere. Anche le nuove animazioni mi sono sembrate abbastanza buone.

Pro Evolution Soccer 2015Pro Evolution Soccer 2015Pro Evolution Soccer 2015

Nel complesso, questa demo di PES 2015 mi ha sorpreso positivamente, anche se ci sono alcuni difetti da evidenziare. Il più evidente risiede nel reparto grafico. Il gioco è bello, anche perché la versione next-gen trae giovamento dal Fox Engine (lo stesso utilizzato per Metal Gear Solid V), ma un po' come accade in FIFA 15, PES 2015 appare una versione super-migliorata dell'edizione PS3 più che un gioco propriamente di nuova generazione. Sia EA sia Konami devono migliorare questo aspetto nei prossimi anni. Vale anche la pena segnalare il fatto che i menu sembrano usciti dall'era PS2. Va detto comunque che questo aspetto può cambiare in modo significativo nella versione finale del gioco, ma i menu visti in questa demo non mi piacciono per nulla.

Mi sono davvero divertito con questa prima esperienza con PES 2015. L'impressione è stata quella di giocare per davvero ad una partita di calcio. Non mi divertivo con la serie PES da tantissimo tempo e non vedo l'ora di scoprire più a fondo le varie sfumature del gioco, provare i sistemi manuali e testare un altro tipo di tattica. Ora, questo basterà a convertirmi? Siamo solo agli inizi, ma una cosa è certa: è il primo Pro Evolution Soccer, dopo tanto tempo, a cui sono disposto a dare una nuova possibilità.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto