Italiano
news
Pokémon Go

Pokemon Go: al via i test per la Reality Bending su alcuni telefoni selezionati

La nuova funzionalità consente ai Pokemon di "muoversi dietro oggetti, parzialmente o completamente".

La tecnologia AR si sta facendo sempre più avanzata e Niantic - che è sicuramente uno dei pionieri di questa tecnologia, almeno nel settore videoludico - ha annunciato che proverà una nuova funzione che renderà Pokemon Go più coinvolgente. Solo per determinati telefoni per ora (Samsung Galaxy S9, Samsung Galaxy S10, Google Pixel 3 e Google Pixel 4), Niantic testerà una funzionalità chiamata Reality Blending, che consente ai Pokemon di "muoversi dietro oggetti, parzialmente o completamente", come puoi vedere su questa animazione.

D'altra parte, Niantic chiede anche alla community di Pokemon Go di aiutarli "a sviluppare una mappa tridimensionale dinamica di PokeStop e palestre esistenti" in modo che possano "continuare a sviluppare e perfezionare le funzionalità AR in futuro". I giocatori di livello 40 possono optare per una funzione chiamata PokeStop Scan all'inizio di giugno e verrà distribuita a più giocatori in futuro.

Questa funzione consentirà ai giocatori di caricare fino a 30 secondi di video su PokeStops e Palestre nella vita reale su Pokemon Go per aiutare gli sviluppatori a mapparli. Ti verrà chiesto di registrare il video di un PokeStop o di una palestra con la massima angolazione possibile. Non è ancora noto quale tipo di funzionalità otterremo da tutto questo, ma Niantic afferma che migliorerà le interazioni con l'AR e "per creare una mappa speciale del mondo che ispira le persone ad esplorare".

Pokémon Go

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.