Italiano
Gamereactor
recensioni
NEO: The World Ends With You

NEO: The World Ends With You - La recensione

La serie torna dopo un lungo intervallo di 14 anni.

HQ
HQ

Il classico per Nintendo DS del 2007 - The World Ends With You - è rimasto nella nostra memoria per la sua azione e per il character di Tetsuya Nomura con capelli a punta e abiti in pelle. È uno spettacolo da vedere anche oggi. Il silenzio è durato più di un decennio, ma ora sta per terminare. I mostri del rumore si preparano a ricomparire ancora una volta a Shibuya, Tokyo, con un nuovo gruppo di eroi. NEO: The World Ends With You è un capitolo nuovo, piuttosto indipendente, della saga apocalittica urbana e cool di Square Enix, e si aggiorna in senso positivo all'era moderna.

Il nuovo protagonista, Rindo, con i suoi amici viene a sapere che a Tokyo c'è una competizione di realtà aumentata, dove chi compra una spilla con super poteri può battere mostri simili a Pokémon ed esegue diversi compiti in quel di Shibuya. La competizione diventa tanto più pericolosa quanto più il cielo diventa rosso. Per Rindo e i suoi amici, diventa chiaro che la sicurezza dei concorrenti non è una priorità.

NEO: The World Ends With You

NEO: The World Ends With You non è molto diverso dal suo predecessore in termini di storia, ma a livello tecnico c'è un significativo balzo in avanti. Rindo e compagni vivono la loro avventura in tre dimensioni e con uno stile visivo sorprendente. I filmati con grafica 3D portano l'azione a un altro livello, ma anche il gameplay stesso è efficace. Progettato per i dispositivi di vecchia generazione, la versione PS4 ha personaggi in stile cartoni animati e ottimi angoli di ripresa. L'azione è seguita da una visuale isometrica, ma non del tutto. E non è nemmeno completamente da un'angolazione superiore. È nel mezzo. Questo crea una strana illusione ottica, come se i grattacieli cadessero sempre sopra i personaggi.

Nel sequel di NEO, il combattimento è più in tempo reale e più hack'n slash. Mi ha ricordato un po' Kingdom Hearts e un po' Valkyria Profile. Il giocatore impartisce comandi di attacco a quattro diversi eroi e ognuno di loro attacca utilizzando uno dei pulsanti frontali. Le abilità differiscono a seconda di quale spilla speciale ha in uso questo personaggio. Ci sono oltre 300 pin diversi e danno ai personaggi sia attacchi ravvicinati che a lungo raggio. Insomma, c'è molta varietà. Il combattimento è piuttosto semplice e veloce, e a volte si riduce a noiosi schiacciamenti di pulsanti. Con nuovi personaggi e nuove spille arrivano ulteriori opzioni, ma lo stile visivo e la cooperazione tra i personaggi non sono come nel recente Scarlet Nexus. D'altra parte, rispetto all'originale The World Ends With You, il gioco sembra irrequieto e difficile da tenere sotto controllo. Potrebbe volerci un po' di tempo prima che i fan del gioco originale imparino a combattere in questo nuovo gioco.

NEO: The World Ends With YouNEO: The World Ends With You

La progressione è divisa in giorni e capitoli in modo molto simile alla serie Persona e le schermate di chat di gruppo tra i personaggi assomigliano molto a quelle che potresti aver visto in Persona 5. Man mano che avanzi ci saranno un sacco di personaggi diversi, e lì è più di un cliché anime incluso. Rindo è un ragazzo piuttosto tipico, senza uno scopo specifico nella vita, che capita di imbattersi in una grande avventura.

La storia ha sequenze emozionanti, quando le regole del Gioco del Mietitore iniziano a rivelarsi a Rindo. A quel punto mi ha ricordato una serie di Netflix, Alice In Borderland, dove gli adolescenti fanno diverse missioni in una Tokyo deserta. Non c'è ancora il doppiaggio, ma almeno la colonna sonora è buona. Speravo che con la tecnologia più robusta arrivasse l'opportunità di un vero doppiaggio, ma non è andata così.

NEO: The World Ends With You

Esplorare il mondo di NEO: The World Ends With You è naturale e sorprendentemente facile. Le sezioni di combattimento possono essere viste premendo L1, e mostra un rumore rossastro tra la folla. Con la stessa funzione di scansione, puoi vedere quale NPC ha cosa dire. È un ottimo modo per godersi brevi storie extra. Durante il nostro gravitare intorno a Shibuya, ci sono sempre un sacco di chiacchiere, ma queste bolle non interrompono il flusso del gioco. NEO: The World Ends With You non ti obbliga a fare due chiacchiere con tutti, e il gioco si apre in maniera rilassata. Questo è un bene, dal momento che l'avventura richiede circa 50 ore per essere completata.

NEO: The World Ends With You è una delle migliori avventure di ruolo per questa estate, insieme a Cris Tales. Se ti sembra interessante, parti alla volta di Tokyo con Rindo e i suoi amici.

08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
Storia interessante ed emozionante, personalità audiovisiva, ci sono molte cose da fare.
-
Il combattimento può essere noioso, nessun doppiaggio.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.