Italiano
recensioni
Hue

Hue

Un meraviglioso puzzle game colorato, caratterizzato da alcuni elementi metroidvania.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Ambientato in un mondo coloratissimo, l'omonimo Hue si sveglia scoprendo che sua madre Anna, una ricercatrice specializzata nella teoria dei colori, è scomparsa nel nulla. Dopo aver ritrovato una nota misteriosa, scopriamo che un anello di sua creazione ha comportato alla fratturazione di un vasto spettro di colori, dipingendola di tonalità impalpabili e impercettibile all'occhio umano. Dopo aver scoperto i resti perduti dell'anello, il nostro compito è individuare un arcobaleno di frammenti di colore e viaggiare nella speranza di ritrovarla.

Nel suo profondo, Hue è un classico puzzle-platform 2D, paragonabile a Limbo di Playdead, sia da un punto di vista delle meccaniche sia da un punto di vista estetico. Il suo approccio alla risoluzione degli enigmi è davvero innovativo, in quanto è possibile manipolare la percezione del colore per sconfiggere minacce potenziali e scoprire oggetti e porte nascosti. Mentre si raccolgono più degli otto colori disponibili, i puzzle diventano via via più complessi e richiedono tempi e precisione molto accurati.

Una singola pressione dello stick analogico destro è tutto ciò che basta per far apparire la ruota dei colori e da lì si può semplicemente selezionare il colore desiderato. Può sembrare abbastanza semplice, ma a volte la ruota dei colori inaspettatamente si chiude, lasciandoci ingiustamente incontro alla morte. A volte, anche le sfumature di rosa e viola sembrano terribilmente simili e spesso ci è capitato di scambiarne uno per l'altro quando si cerca di mantenere un ritmo sostenuto. Questo ha portato regolarmente a frustrazione, ma fortunatamente c'era sempre un checkpoint nelle vicinanze, quindi non ci siamo sentiti troppo presi in giro.

Hue

Hue inoltre implementa anche elementi dai classici titoli metroidvania, fornendo una deviazione innovativa rispetto alla semplice risoluzione di puzzle. Non appena la tavolozza di colori inizia ad espandersi, vi verrà richiesto di fare marcia indietro per ottenere l'accesso ad aree che prima erano irraggiungibili. Dal momento che il mondo di Hue è strettamente intrecciato e collegato da una fitta rete di porte, non sarà troppo complesso trovare i vari collegamenti a queste aree. La meccanica che ci vede utilizzare i colori in uno stile metroidvania risulta davvero innovativa e molto più significativa e organica rispetto al frantumare vie ostruite con equipaggiamenti appena sbloccati.

Anche se può apparire completamente mancante di espressione, il mondo di Hue è uno di quelli ricchi di bellezza sotto la superficie. Una volta attivato un tocco di colore, il cielo si illumina presto di un colore al neon luminoso, creando una giustapposizione rispetto ai suoi freddi e tristi edifici. Presentato in uno stile cupo, il mondo di Hue è abitato da una fauna selvatica cinguettante e una spruzzata di acqua che scorre delicata. Il suo pianoforte rilassante mira a ricreare il fascino e la tranquillità del suo paesaggio sonoro e vi aiuta ulteriormente ad immergervi in questo mondo pacifico e onirico.

Sebbene le sue meccaniche innovative e affascinanti abbiano un aspetto impeccabile, il continuo bombardamento di puzzle diventa a poco a poco stancante e monotono. I suoi segmenti backtracking rimangono poco frequenti e oltre al percorrere corridoi vacanti per afferrare nuovi frammenti di colore, c'è poca variazione. Ma anche se i puzzle possono sembrare estenuanti, sono sempre caratterizzati da alcune aggiunte sempre fresche.

HueHue

Anche se è un gioco molto divertente, c'è poco incentivo a tornare una volta conclusa l'esperienza. Le fiale segrete sono tutto ciò potrete collezionare, e abbiamo scoperto che siamo riusciti già a scovarne la maggior parte durante la nostra prima avventura. Ma ciò detto, ci sono molti luoghi da visitare e un sacco di profondità nella storia principale, quindi è abbastanza probabile che vi lancerete in un secondo play-through.

Aggiungendo un tocco di colore ad una scena indie satura di puzzle-platform, Hue è un'esperienza a cui vale la pena dare un'occhiata. Avere la capacità di manipolare la percezione del colore è una diversa riflessione sul genere a cui appartiene e il suo mondo è davvero mozzafiato quando è illuminato dai vivaci colori al neon. La sua mancanza di variazione e lo sbarramento monotono dato dai puzzle può limitare la sua eccellenza, ma è comunque un prodotto a cui vale la pena dare la giusta attenzione.

HueHue
08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
La sua grafica è ricca di fascino; Il paesaggio sonoro è composto in modo eccezionale: La meccanica che permette di manipolare i colori è davvero unica.
-
Le sfumature sulla tavolozza sono un po' simili per alcuni colori; I puzzle diventano presto monotoni e c'è poca da fare per i completazionisti.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

HueScore

Hue

RECENSIONE. Scritto da Kieran Harris

Un meraviglioso puzzle game colorato, caratterizzato da alcuni elementi metroidvania.



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.