LIVE

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Live broadcast
Pubblicità
logo hd live | Quakecon at Home Official Stream
Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
recensioni
Ghost of Tsushima

Ghost of Tsushima

L'ultimo gioco di Sucker Punch per PlayStation 4 è uno dei più belli che abbiamo mai visto e fa avverare quel sogno di essere un samurai/ninja... ma fa anche qualche passo falso.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Sono anni oramai che i giocatori non vedono l'ora di giocare ad un videogioco open world ambientato nel Giappone feudale, ed è così che Sucker Punch ha deciso di sorprendere tutti nel 2017, annunciando che avrebbero accantonato i superpoteri di Infamous per concentrarsi su un'autentica esperienza samurai con Ghost of Tsushima. Un cambiamento importante per lo studio, motivo per cui lo studio ha deciso di prendersi il suo tempo. Posso dire con gioia che l'attesa è valsa completamente la pena, ma è anche evidente che gli sviluppatori si sono buttati così a capofitto nello sviluppo di questo titolo che non hanno mai apportato modifiche e miglioramenti sostanziali a Infamous: First Light, lanciato nel 2014.

Un aspetto di cui sono contento che non abbiano modernizzato troppo è la storia e il modo in cui viene raccontata. Nate Fox e il suo team non hanno mai nascosto di essersi ispirati ai lavori di Akira Kurosawa e a altri maestri del cinema giapponese, e il risultato parla da sé. Certo, la trama non è sicuramente innovativa; un ragazzo in cerca di vendetta non è certamente una novità. Tuttavia, la novità sta nel modo in cui il protagonista Jin Sakai decide di allontanarsi dalle sue tradizioni samurai e dai suoi valori fondamentali per avere effettivamente una possibilità contro gli invasori mongoli e le loro brutali tattiche. Anche se la trama parte lenta e dimenticabile, il ritmo aumenta e l'intrigo cresce verso la seconda metà mentre le conseguenze delle sue azioni e dei suoi metodi iniziano a mostrare i risultati, rendendo più facile guardare oltre alcuni ovvi colpi di scena. Soprattutto quando lo stile cinematografico fico si riflette anche nel gameplay.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
Ghost of Tsushima

Avere un ottimo sistema di combattimento è ovviamente un must in un gioco sui samurai, ed è incredibile vedere i grandi passi avanti che Ghost of Tsushima ha fatto rispetto ai giochi Infamous. Sia tu che i tuoi nemici potete essere uccisi da alcune pugnalate o fendenti, rendendo essenziale le fasi di blocco e parata. Magari alcuni di voi sono rimasti delusi dal fatto che sembra che i nemici siano lì imbambolati ad aspettare, ma credetemi, non è assolutamente così. È fantastico il fatto che il giocatore abbia un bel po'di abilità e armi che non solo ti permetteranno di fermare questi attacchi, ma che sembreranno davvero fantastici mentre lo fai. Se usi la parata o la schiavata con il giusto tempismo, vedrai il nemico inciampare, lasciando il suo corpo un po' aperto a uno o due colpi. Cronometra il tutto alla perfezione e entrerai in una fase a rallentatore in quanto il nemico sarà completamente aperto a un attacco letale che lo vedrà soccombere in un modo davvero cinematografico.

Non è ovviamente una passeggiata quando si affronta un gruppo ampio e diversificato di nemici. Non ti avvicineresti a un grosso bruto con una mazza e un ronin allo stesso modo, vero? Nemmeno io, ecco perché imparerai gradualmente quattro diversi stili di combattimento. Ognuno di questi è particolarmente efficace contro un tipo di nemico. Dove uno farà più danni e scaglionerà facilmente i nemici con le spade, sarà molto meno minaccioso contro qualcuno con una lancia. Poiché la maggior parte dei gruppi di nemici sono di diversi tipi, è essenziale imparare a muoversi tra uno stile e l'altro, oltre ad usare il kunai, le bombe fumogene e simili. Fortunatamente, il sistema è abbastanza intuitivo e facile da imparare, quindi entrerai nel ritmo abbastanza rapidamente, specialmente se riduci il numero di nemici prima che inizi il vero combattimento.

Ghost of Tsushima non è necessariamente un gioco in cui inizi un incontro semplicemente facendo oscillare la tua katana contro un nemico. Hai anche la possibilità di sfidare i nemici vicini a un punto morto, facendo apparire le barre cinematografiche mentre tu e tre avversari (che possono essere aggiornati a cinque) camminate l'uno verso l'altro prima di fermarvi a guardarvi negli occhi l'un l'altro, in pieno stile Kurosawa, con i primi piani degli occhi e delle armi di coloro che sono coinvolti. È qui che è importante tenere sotto controllo il polso e i riflessi mentre si tiene premuto il tasto triangolo in attesa che il primo attaccante faccia la sua mossa. Lasciar andare troppo presto il pulsante, cosa che probabilmente accadrà la prima volta che qualcuno sferri un attacco, ti lascerà quasi morto. Cronometra le tue mosse in modo corretto e ti godrai il lampo bianco della tua spada mentre attraversa lo schermo in modo tridimensionale mentre il primo nemico cade a terra. Poi cronometra i tuoi prossimi pulsanti, proprio mentre le altre povere anime entrano correndo per attaccare per lasciare un mucchio di corpi dietro di te mentre indugi sulla tua posa. È ad alto rischio con un'alta ricompensa, tanto che a volte vale anche la pena adottare un approccio più furtivo.

Ghost of TsushimaGhost of TsushimaGhost of TsushimaGhost of Tsushima
Ghost of TsushimaGhost of TsushimaGhost of TsushimaGhost of Tsushima

Lo stealth non è probabilmente la prima cosa a cui pensi quando giochi nei panni di un samurai, ma è qui che Sakai-san si allontana dalle tradizioni del suo clan. Liberare un forte non è facile se ti avvicini al cancello principale e chiami qualcuno; scavalcare il muro con il tuo rampino e ucciderlo silenziosamente uno per uno è molto più facile. Potresti attirare l'attenzione di un nemico lanciando un carillon del vento o un gruppo con petardi, e quindi eliminare l'arciere ficcanaso che veglia su di loro con l'arco. Se sei ancora nascosto, forse potresti annientare il trio con alcune pugnalate mentre salti dal tetto prima di sparire nell'erba alta senza che nessuno sappia nemmeno che sei lì. Essere un samurai è bello. Essere un ninja-samurai ancora meglio! Indipendentemente dall'approccio che scegli, tutto ciò che fai è fantastico, quindi vale la pena fare una foto incredibile di ciò che hai fatto con una nuova modalità fotografica che ha appena alzato l'asticella di questa funzionalità in tutto il settore.

Un'affermazione dal suono iperbolico, considerando che le animazioni non sono esattamente di prima classe, ma il gioco viene più che compensato con un mondo visivamente sorprendente, un'illuminazione eccellente e un design audio favoloso. Questo arcipelago giapponese offre l'intero spettro di colori e il mix si questi sia al sole che al chiaro di luna è davvero uno spettacolo. Ti sei mai chiesto cosa c'è di così speciale in HDR? Dai un'occhiata a Ghost of Tsushima. Che si tratti di come i petali bianchi vengono trasportati dal vento mentre Jin cammina lungo un campo, il contrasto tra l'erba verde e i fiori rossi, o come una nebbia cupa avvolge un'atmosfera misteriosa attorno a un tempio. Mi sono sorpreso più volte di quanto non voglia ammettere perché i miei occhi sono attratti da qualcosa di bello come una falena in una fiamma. Vedere immagini di questo tipo non rende loro giustizia, e Sucker Punch lo sa. Ecco perché l'attivazione della modalità foto elimina tutti i personaggi mentre l'ambiente circostante continua a muoversi. Quindi sei libero di cambiare l'angolazione della fotocamera, la messa a fuoco, l'ora del giorno, le espressioni facciali, aggiungere foglie colorate o uccelli volanti nel vento e un sacco di altre cose che significano che non vedo l'ora di vedere le gif e gli screenshot pubblicati ovunque, dopo il lancio. Cavolo, vale la pena usare anche la modalità Kurosawa in bianco e nero se sei un fan del cinema giapponese classico. Ghost of Tsushima è semplicemente uno dei giochi più eleganti di questa generazione di console.

L'aspetto non è tutto, però. Un grande gioco open world deve anche offrire cose divertenti da fare al di fuori delle missioni secondarie. Ghost of Tsushima include qualcosa per ogni stato d'animo al riguardo. Vuoi rilassarti dopo aver combattuto a lungo? Prova a trovare una delle sorgenti termali nascoste in cui sdraiarti e ascolta Jin che riflette su un argomento a tua scelta mentre vede aumentare la sua massima salute. Pensi di aver bisogno di alcuni attributi migliori? Vai alla ricerca di uno dei santuari della volpe esplorando o lasciando che una volpe ti guidi dalla sua tana per aumentare la forza del fascino simile a un perk. Continui a rimanere senza rune magiche che ti permettono di curare e usare abilità speciali? Metti alla prova la tua destrezza facendo lunghe stringhe di combinazioni di pulsanti su un supporto di bambù per ottenerne di più. Stanco di andare in giro con la stessa armatura, maschera, cappello e spada? Scala i luoghi più alti e trova le aree nascoste nel mondo per trovare nuovi equipaggiamenti. Hai fame di conoscenza? Trova diversi manufatti mongoli per saperne di più su di loro e sul Khan. Ci sono un sacco di articoli sparsi in tutto il mondo e molti di loro sono abbastanza buoni, anche se è un peccato che cercarli diventi ripetitivo dopo un po'.

Ghost of TsushimaGhost of TsushimaGhost of TsushimaGhost of Tsushima

Non fraintendetemi. Ghost of Tsushima è un bel gioco, ma non riesce a tenere il passo con i migliori del settore quando si tratta di riempire il suo vasto mondo di contenuti interessanti. Sebbene sia estremamente bello, molti oggetti e aree sembrano copia-incollati. Saprai esattamente come è organizzato un campo mongolo dopo i primi due, combatti praticamente gli stessi nemici dopo venti ore come hai fatto dopo tre, accarezzi la stessa volpe in ogni santuario e liberi lo stesso ostaggio dai mongoli così tante volte che penso che il contadino abbia uno strano feticcio per questo.

Lo stesso vale per la maggior parte delle missioni. Passa da A a B, uccidi un gruppo di nemici, magari indaga su qualcosa usando la tua visione a raggi X, parla con qualcuno e vedi la carta del titolo della missione soffiare via nel vento mentre aspetti di riprendere il controllo su Jin. Ci sono alcune eccezioni significative che sono davvero interessanti e uniche, ma sono abbastanza poche e distanti tra loro. Inoltre, i limiti tecnici non aiutano del gioco molto.

Non sono proprio un fan degli oggetti che si trasformano a vicenda (ritaglio). Lo zoom sulla testa di Jin o la katana nell'introduzione di un duello non è così emozionante quando vedi la sua sciarpa passare attraverso l'elmo o il manico della katana che passa attraverso il suo mantello o l'armatura. Le animazioni legnose possono prendersi un po' della colpa; personaggi che corrono in cerchio, cambiando improvvisamente posa mentre cadono morti e galleggiano in cima alle scale sono solo alcune delle cose meno che stellari che ho notato.

Quindi abbiamo gli eterni caricamenti su PS4 e PS4 Pro. Non sto parlando di caricamenti dopo una morte o viaggi veloci, poiché quelli sono in realtà brevi. Il problema principale è parlare con i personaggi. Iniziare una conversazione di solito ti lascerà con uno schermo nero per un paio di secondi prima che un angolo più cinematografico parta. Quindi diventa di nuovo nero per alcuni secondi. Se è una missione, dovrai aspettare ancora di più poiché ci sono ancora più schermate da caricare. Vedere mongoli e un orso che sono completamente fermi fino a quando non mi avvicino abbastanza e poi all'improvviso prendono vita e si combattono è solo una brutta ciliegina su una torta altrimenti ottima.

Ghost of TsushimaGhost of TsushimaGhost of TsushimaGhost of Tsushima

I bordi grezzi sono un vero peccato, in quanto gli elementi fondamentali di Ghost of Tsushima sono fantastici. È incredibilmente bello e la stessa attenzione ai dettagli traspare nel combattimento e nella sua presentazione. Pochi giochi riescono a fondere stile e sostanza, ma è così. Sembra un cliché, ma scambiare tra diversi stili di combattimento, parare perfettamente un attacco e sapere quando colpire o usare gadget gettabili è una bellissima coreografia quando funziona. Nel frattempo, anche l'approccio più furtivo è soddisfacente, facendoti sentire un vero duro mentre uccidi i nemici in modi esuberanti o usi i tuoi strumenti per passare inosservato. Cerca solo di non guardare troppo da vicino quando le animazioni rigide diventano ancora più evidenti quando si ingrandisce la telecamera. Consiglio anche di prenderti il tuo tempo in questo viaggio, poiché il gioco può essere un po' ripetitivo. Fallo e avrai davanti a te un'esperienza straordinaria che ti farà davvero sentire come un samurai che esplora e vivrai un'esperienza brillante nel Giappone feudale.

Ghost of Tsushima

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
Ambienti e illuminazione sorprendenti, sistema di combattimento intenso, modalità foto fantastica.
-
Un mucchio di limiti tecnici, molto ripetitivo.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati

Ghost of TsushimaScore

Ghost of Tsushima

RECENSIONE. Scritto da Eirik Hyldbakk Furu

L'ultimo gioco di Sucker Punch per PlayStation 4 è uno dei più belli che abbiamo mai visto e fa avverare quel sogno di essere un samurai/ninja... ma fa anche qualche passo falso.



Caricamento del prossimo contenuto