Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Home
preview
Furmins

Furmins

Il prossimo anno delle simpatiche palline di pelo rotoleranno sul nostro iPad. Il gioco è sviluppato dagli stessi dello splendido Outland, e l'anteprima ci ha incantato.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Per ottenere un gioco iPhone o iPad di successo, è necessario rispettare questa equazione: [Carino ma indifeso e rapito/affamato/lanciabile] + [mondi diversi all'interno del quale sono contenuti un gran numero di livelli che] + [contengono ogni sorta di pericoli, trappole, moltiplicatori di punteggio da collezionare di cui avete bisogno al fine di evitare/fuggire/raccogliere] + [prevedere le mosse prima di iniziare e, forse, muovere le dita a raffica controllata sullo schermo per sopravvivere] = [combinazione vincente].

Sorprendentemente, questa equazione che cela in sé una miniera d'oro di opportunità, non viene sempre sfruttata al meglio su App Store. Anche se vi sono un sacco di giochi simili fra loro, navigando con attenzione nello Store si vedono i cima alle classifiche i migliori esempi di un genere che ha catturato i giocatori in tutto il mondo.

Furmins potrebbe essere uno di quei titoli che appare in cima alla lista.

Furmins

La premessa è a dir poco familiare: uno o più Furmins, piccole palle di pelo con grandi occhi e una preoccupante capacità di rotolare nei buchi, devono essere guidati fuori da una gabbia in ogni livello. Lo stage occupa l'intero schermo iPad (o iPhone, dove il gioco arriverà a breve in una versione più economica). Con il giusto tempismo e la giusta strategia, si può organizzare l'itinerario perfetto per la creaturina, creando percorsi più complessi per ottenere le stelle bonus, la valuta necessaria per acquistare upgrade nel gioco.

Lo studio alla base di questo titolo è Housemarque, creatore di Outland, e del rispettabilissimo Super Stardust. Parte del team di Outland si è spostato su questo progetto, prendendo il motore grafico di Outland e utilizzandolo con le loro capacità di combinare diversi stili. Mentre il gameplay è strutturato a turni, in una maniera rapida ma impegnativa, l'acqua che colora gli sfondi ci ricorda un altro titolo XBLA estivo, Bastion.

Nonostante il gioco abbia avuto una storia travagliata (è passato dall'essere una tech demo risalente ai primi anni di vita dello studio di sviluppo, per diventare un gioco solo con l'avvento dei dispositivi iOS), il gioco riesce comunque a presentare qualche elemento originale all'interno di questo genere abbastanza abusato.

Furmins

I livelli iniziano con una manciata di oggetti mobili galleggianti sullo schermo, come pannelli in legno e blocchi di ghiaccio. Questi possono essere posizionati con un dito sopra ai precipizi e accanto ai trampolini, in modo da guidare il nostro Furmin all'uscita del livello. Un tocco dà il via all'animazione, che ci consente di verificare se le nostre teorie sulla fisica siano o meno corrette.

Durante questa fare, però, non restiamo con le mani in mano. In alcuni livelli ci sono dei semplici dispositivi con i quali è possibile interagire, tra i quali delle molle o dei macchinari di lancio da attivare con il giusto tempismo per spingere la nostra pallina a un livello più alto. Oppure, vi sono fasi con nastri trasportatori che cambiano direzione ad ogni tocco, e che necessitano una buona rapidità e coordinazione al fine di evitare la morte precoce del nostro Furmin. Oltre a ciò, Housemarque ha posizionato i Furmin in vari punti di inizio, obbligandoci a tenere sottocontrollo più palline contemporaneamente.

Furmins

Come ogni buon puzzle, tutto è apparentemente semplice. E diverso, nel senso che si inizia a riflettere sempre di più in ogni livello, studiando ogni punto dove collocare i blocchi e ipotizzando l'itinerario in anticipo, solo per l'orgoglio di vedere il livello completato in maniera perfetta. Non ci riuscirete quasi mai: il più delle volte vi ritroverete a imprecare contro lo schermo.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Il gioco è previsto per l'inizio del prossimo anno, con un prezzo intorno ai 3 euro su iPad, e meno di un euro su iPhone.

Testi correlati

Intervista a Housemarque

Intervista a Housemarque

ARTICOLO. Scritto da Gillen McAllister

Il produttore Sami Koistinen (con qualche ospite speciale) ci parla di Housemarque, sviluppatore dello straordinario Outland e di Furmins. Ecco come nascono dei piccoli capolavori.

Furmins

Furmins

PREVIEW. Scritto da Gillen McAllister

Il prossimo anno delle simpatiche palline di pelo rotoleranno sul nostro iPad. Il gioco è sviluppato dagli stessi dello splendido Outland, e l'anteprima ci ha incantato.



Caricamento del prossimo contenuto