Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
articoli
FIFA 17

FIFA 17: Le cinque caratteristiche chiave

Ecco le novità che porta con sé il più ambizioso dei titoli FIFA ad oggi.

FIFA 15 e FIFA 16 sono stati un po' deludenti, soprattutto se si considera il potenziale che FIFA 14 ha dimostrato di avere quando il franchise ha debuttato sull'attuale generazione di hardware. Devono ancora cambiare un sacco di cose, e sembra che questo è quanto EA Sports sta cercando di fare con FIFA 17. Non sappiamo se il prodotto finale che avremo tra le mani il prossimo 29 settembre corrisponderà alle nostre alte aspettative, ma questo è chiaramente il gioco FIFA più ambizioso di questa generazione - forse mai fatto - e questi sono i cinque nuovi pilastri che lo sostengono.

Il viaggio

Questa è la caratteristica che EA sta promuovendo più di qualsiasi altra cosa presente in FIFA 17, e a ragione. Si tratta di una nuova modalità di gioco, che non andrà a sostituire tutte le altre, e permetterà ai giocatori di seguire la carriera di un calciatore inventato nella Premier League. Sarà una modalità in cui le vostre azioni fuori dal campo saranno importanti quasi quanto quelle sul campo.

I giocatori prenderanno il controllo di Alex Hunter, un giovane calciatore molto promettente agli inizi della sua carriera, e potrete scegliere il club di Premier League dal quale inizierà il suo viaggio. Ci saranno un sacco di cutscene e dovrete prendere decisioni e interagire con le persone tramite ruote di dialogo come si farebbe in un gioco di ruolo (EA Sports ha anche chiesto consiglio a Bioware per questa parte del gioco).

Le decisioni e le azioni del giocatore avranno ripercussioni sui diversi elementi della campagna. Per esempio, se Alex Hunter è spericolato quando lotta per aggiudicarsi la palla, potrebbe anche reagire male ad un brutto fallo da parte di un avversario. D'altra parte, il suo coinvolgimento con i colleghi e l'allenatore può avere allo stesso modo un impatto sulla sua prestazione in campo. Il Viaggio è una caratteristica che non abbiamo mai visto in un altro gioco di calcio, e sembra una proposta interessante da parte di EA Sports, anche se dubitiamo che adombrerà modalità già amate e note come Ultimate Team o la modalità Carriera.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Un nuovo motore grafico

Il viaggio è possibile solo in FIFA 17 solo grazie al cambiamento di motore di gioco. Ignite, che è stato annunciato come il motore scelto da EA Sports per l'attuale generazione, sembra non aver soddisfatto appieno i requisiti del team di FIFA. E' entrato così in gioco Frostbite, che viene utilizzato in una sempre più vasta gamma di prodotti EA. Il motore è stato originariamente sviluppato da DICE, ma ora è gestito da un team Frostbite separato che opera fuori da Stoccolma. E' la tecnologia che supporta titoli come Battlefield 1, Need for Speed, Star Wars Battlefront, Mirror's Edge Catalyst, e Mass Effect: Andromeda.

Il più grande vantaggio di Frostbite è che consente tantissimi dettagli, oltre a facilitare le cutscene cinematografiche essenziali per le sequenze più drammatiche presenti in Il Viaggio. Il passaggio da Ignite a Frostbite, oltre alle tante caratteristiche di FIFA 17, è un processo che è in corso da oltre due anni. Un fatto significativo che rivela quanto EA sta scommettendo sul nuovo gioco.

Ma quale impatto avrà il nuovo motore in realtà in termini di momento per momento nel gioco? Da quello che abbiamo visto finora, molto poco. FIFA 17 sembra il solito FIFA. Quando il gioco si presenta nel suo formato tipico, con una telecamera laterale sopraelevata che mostra una grande sezione del campo, è difficile dire che stia lavorando un nuovo motore. EA Sports promette giocatori più dettagliati, stadi migliori, e altri nuovi miglioramenti grafici, ma per ora, gli unici benefici reali che possiamo identificare sono associati a Il viaggio.

FIFA 17FIFA 17FIFA 17

Nuovi calci piazzati

Ogni anno ci sono modifiche e revisioni per i calci piazzati in Fifa, ma sono di solito abbastanza lievi e toccano solo alcuni elementi. Per FIFA 17, EA Sports ha completamente rinnovato il sistema di calci piazzati, apportando cambiamenti significativi che avranno un impatto su come gestire questi momenti.

Con i calci di punizione è ora possibile spostare il giocatore in diverse direzioni e spingere ulteriormente o più vicino alla palla. È anche possibile controllare il ritmo della corsa fino alla palla, e, ovviamente, la direzione e la curva per effettuare il nostro tiro. Secondo EA Sports, il nuovo sistema è stato influenzato da un input dato da James Rodriguez, maestro colombiano del Real Madrid. Le punizioni avranno un meccanico simile, permettendo al giocatore di cambiare l'angolazione della palla, la distanza, e la corsa. Questo avrà un impatto sul "movimento della palla e la sua curvatura", secondo EA Sports.

Per i calci di punizione, dove è probabile che effettuerete un cross, o i calci d'angolo, ci sarà un nuovo sistema di targeting. Questo vi permetterà un maggior controllo su dove la palla si fermerà. Si tratta di un grande cambiamento rispetto ai sistemi del passato che lavoravano in funzione della quantità di energia messa nel passaggio. Partiamo dal presupposto che gli attributi del giocatore avranno un impatto sull'accuratezza del passaggio, ma lo stiamo solo presumendo. Infine, sono state apportate modifiche anche per le finte. È possibile correre un paio di metri lungo la linea, e anche fingere il lancio della palla.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Licenze Ufficiali

Ci sono stati alcuni annunci sorprendenti per quanto riguarda le licenze ufficiali presenti in FIFA 17, e crediamo che ci attendano ulteriori sorprese più avanti (di nuovo, è solo un nostro sospetto, non abbiamo segreti fonte che ce l'hanno suggerito). Il clou è l'inclusione di allenatori reali nel gioco. Questo aspetto era già semi-presente tramite l'uso di nomi e foto in modalità Ultimate Team, ma in FIFA 17 gli allenatori saranno completamente ricreati all'interno del gioco (è una prima assoluta per FIFA, tuttavia EA Sports ha già avuto allenatori ufficiali completamente ricreati per espansioni degli Europei e le partite della Coppa del mondo). Per FIFA 17, EA Sports sarà caratterizzato solo da allenatori della Premier League, e solo pochi sono stati confermati al momento - EA non si impegnerà a ricreare tutti gli allenatori in-game, ma alcuni grandi nomi sono stati confermati. Il nuovo allenatore del Manchester United, José Mourinho, sarà completamente ricreato insieme a Jürgen Klopp (Liverpool), Josep Guardiola (Man C) e Arsène Wenger (Arsenal).

Per quanto riguarda le nuove licenze di campionato, l'unico annuncio fatto finora è stato il campionato giapponese. La "J1 League" sarà accuratamente ricreata e introdurrà 18 club con i nomi, emblemi, e kit realistici. Un'altro importante chicca è l'esclusiva per il campionato spagnolo, la Liga. Questo non avrà alcun impatto reale su FIFA 17, ma sarà un duro colpo per il loro principale concorrente, Pro Evolution Soccer. EA Sports ha anche annunciato una partnership con la Juventus, che permetterà loro di ricreare lo stadio ufficiale con ulteriri dettagli e offrono versioni realistiche in 3D di tutti i giocatori della squadra.

FIFA 17FIFA 17FIFA 17

Miglioramenti al Gameplay e all'IA

Nonostante tutte le novità, come Il Viaggio e il motore Frostbite, EA Sports assicura che non hanno dimenticato il gameplay - e sappiamo tutti che FIFA 16 aveva bisogno di diversi miglioramenti. Il sistema di fisica e le interazioni tra i giocatori restano alcune delle aree con una maggiore priorità, e FIFA 17 sarà caratterizzato da una evoluzione da questo punto di vista. Proteggere la palla con il corpo sarà un elemento ancora più importante, e ora è possibile farlo a 360 gradi. Un'altra novità è che ora è possibile cercare di "spingere" l'avversario all'indietro, o in avanti, a seconda se si sta difendendo o attaccando. La forza dovrebbe essere uno degli attributi chiave.

Sono cambiati anche i passaggi, e secondo EA Sports, sarà ora più facile passare la palla al compagno di squadra che n'è effettivamente l'obiettivo - un aspetto che FIFA 15 e FIFA 16 avevano peggiorato rispetto alle iterazioni precedenti. Anche gli scatti hanno ricevuto qualche ritocco, sia quando si tratta di come si muove la palla quando è in aria e a terra.

L'intelligenza artificiale è stata anch'essa leggermente migliorata, e ora sarà migliore quando si tratta di analizzare lo spazio aperto sul campo e individuare reali opportunità per creare situazioni di pericolo. Le corse effettuate dai giocatori controllati dall'IA saranno a quanto pare molto più realistiche, e potranno anche fare delle finte e cambiare la loro direzione per ingannare l'avversario.

Fischio Finale

FIFA 17 è chiaramente un progetto ambizioso per EA Sports, ed è forse il più importante di FIFA dal passaggio alla nuova generazione di hardware. Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un calo di FIFA, e EA Sports ha dovuto cambiare rapidamente corso, in particolare con la recente performance di PES. Tutte queste nuove caratteristiche sono impressionanti sulla carta, ma speriamo solo che lo siano altrettanto anche da un punto di vista pratico e offrire un simulatore di calcio fantastico.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
FIFA 17FIFA 17FIFA 17FIFA 17

Testi correlati

FIFA 17Score

FIFA 17

RECENSIONE. Scritto da Ricardo C. Esteves

Finalmente il gioco di calcio che EA sta tentando di fare da tre anni!



Caricamento del prossimo contenuto