Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
articoli

Destinazione Gamescom

Le porte della Gamescom si apriranno fra circa due settimane. In questo articolo riassumiamo tutto quello che speriamo di vedere in Germania. Sarà tempo di giochi e di currywurst.

La Gamescom non ha solo a che fare con i tedeschi sudati (anche se ce ne sono un sacco). Poiché la convention è cresciuta in dimensioni, è diventata un appuntamento sempre più importante per i produttori, e siamo finalmente giunti alla situazione in cui alcuni sviluppatori non rivelano le loro carte all'E3, preferendogli la Gamescom. Sempre più persone vi si recano per giocare, fare un sacco di file e farsi tirare addosso (letteralmente) dei garget: è il più grande evento europeo dedicato ai videogiochi, e da un grande potere derivano grandi responsabilità. O perlomeno grandi giochi.

È stato interessante vedere cresce la convention in tutti questi anni, dalle sue radici spirituali di Lipsia verso il colosso che sta lentamente diventando. Si tratta di mettere l'Europa sulla cartina, non solo per incentivare i nostri sviluppatori, ma anche come luogo in cui ha un senso finanziario annunciare nuovi progetti.

Destinazione Gamescom

Le tre grandi (Microsoft, Nintendo e Sony) vengono a Colonia con agende diverse. Se partiamo da Microsoft, hanno una grande forza alle spalle, ma la maggior parte dei fan sono rimasti delusi dal loro E3 e dall'eccessivo spazio lasciato a Kinect. A Colonia, Microsoft radunerà i membri della stampa per un evento che si terrà un giorno prima della fiera, ma non sarà una vera e propria conferenza stampa. Pertanto, non ci aspettiamo alcun annuncio importante. Vedremo uno o due titoli Kinect nuovi, e come sempre ci potrebbero essere nuovi annunci riguardo i servizi di Xbox Live. Microsoft si sta concentrando per chiudere l'anno con Gears of War 3, Forza Motorsport 4, Halo: Combat Evolved Anniversary Edition e un sacco di ottimo software per Kinect.

Le cose sono molto diverse in casa Nintendo, dove i dirigenti hanno recentemente dimezzato loro stessa paga dopo la pubblicazione delle pesanti perdite. Nintendo 3DS non è decollato come previsto e Wii sta rallentando. Storicamente Nintendo ha considerato la Gamescom come una sorta di affare tedesco, non facendo mai alcun annuncio importante. Non aspettatevi nulla nemmeno in questo frangente, dato che l'attenzione sarà saldamente riposta sui prossimi titoli 3DS che, spera Nintendo, contribuiranno a rafforzare la piattaforma. Potremmo vedere qualcosa di nuovo su Wii U, ma la nostra ipotesi è che sarà una presentazione simile a quella tenutasi all'E3.

Destinazione Gamescom

Sony hanno messo la debacle PSN dietro di sé, e sono impazienti di lanciare PS Vita. La Gamescom sarebbe un luogo ideale per annunciare le date di lancio, soprattutto se l'intenzione è quella di lanciare la console in tutto il mondo nel 2011. Siamo anche curiosi di scoprire i titoli di terze parti. Riusciremo a vedere un sacco di porting PS3/Xbox 360 in arrivo su Vita, o la potenza del dispositivo è stata sopravvalutata? Sony al momento sta andando bene con Playstation 3, soprattutto in Europa dove i dati più recenti sono confortanti. Potremmo forse vedere alcuni annunci di minore o maggiore importanza da parte di SCEE, come fanno di solito in occasione della Gamescom. Lo scorso anno ci furono gli annunci di Ratchet & Clank: All 4 One e Resistance 3. Con Killzone 3 in arrivo di quest'anno, e un Killzone in arrivo su PS Vita sviluppato da Sony Cambridge, questo potrebbe essere il momento giusto per Guerrilla Games per annunciare qualcosa che non abbia a che fare con gli Helghast.

Ma per quanto riguarda il resto? Terze parti e stani produttori tedeschi? Bene, come al solito EA prevede di tenere una conferenza stampa prima dell'inizio della Gamescom. Tipicamente, un sacco di tempo viene speso nello spiegare le nuove funzionalità dell'asset più importante d'Europa - FIFA - ma anche Battlefield 3 potrebbe svolgere un ruolo importante. Forse, dopo essere stato tagliato fuori da GDC ed E3 all'ultimo momento, potremo finalmente vedere Syndicate alla fiera tedesca. Forse la stampa potrà vedere il gioco considerato il segreto peggio mantenuto della storia di EA.

NCsoft e Carbine Studios hanno annunciato che il loro MMORPG verrà mostrato a Colonia. Carabine è uno studio composto da veterani, e sarà molto interessante vedere quale direzione prenderà NCsoft con questo gioco visto che il paesaggio degli MMO si sta rapidamente spostando verso il modello free-to-play e le micro-transazioni.

Destinazione Gamescom

Activision di solito non fa annunci importanti a Colonia, e la società è probabilmente completamente concentrata su Modern Warfare 3 al momento. Blizzard Entertainment, assenti VIP all'E3 degli ultimi anni, in genere hanno un grande stand alla Gamescom. Diablo III è probabile che sarà primo piano, e forse ci sarà un annuncio, ma bisogna tenere in conto che Blizzard ama organizzare i propri eventi privati.

Potrebbe essere il momento giusto per Sega per mostrare qualcosa di nuovo prodotto da The Creative Assembly. Rockstar ci sarà, ma dubitiamo di vedere qualcosa di nuovo. Nello stand di Take Two si parla di Max Payne 3, ma non ci scommetteremmo. Warner ha annunciato di recente Lollipop Chainsaw, che potrebbe fare la sua apparizione a porte chiuse.

Destinazione Gamescom

Quando si tratta di sviluppatori più piccoli, beh, sappiate che Wargaming mostrerà il suo prossimo gioco - World of Warplanes - presente alla fiera dopo l'annuncio dell'E3. Il Project Postman di Paradox e Fatshark verrà mostrato per la prima volta. In passato la GDC è stata trampolino di lancio di titoli interessanti (Dust 514 per esempio), e potremmo scoprire alcune novità.

Quindi, per riassumere: la Gamescom è per la maggior parte una copia dell'E3, ma ci saranno alcuni nuovi giochi e per gli appassionati delle piattaforme PC e MMO, ci saranno probabilmente più notizie nella vicina Colonia che nella remota Los Angeles.



Caricamento del prossimo contenuto