Italiano
recensioni
Call of Duty: Warzone

Call of Duty: Warzone

Infinity Ward offre uno dei migliori battle royale in circolazione, anche se fa ben poco per distinguersi.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

La modalità Blackout di Call of Duty: Black Ops 4 si è rivelata molto popolare nel 2018, al punto che sembrava stesse prendendo il sopravvento su Fortnite nel panorama dei battle royale. D'improvviso, poi, questo gioco è sparito. Certo, ci sono state modifiche alla mappa, eventi speciali e altre migliorie che hanno fatto in modo di trovare un nuovo match abbastanza velocemente, ma possiamo dire con certezza che il lancio di Apex Legends e Fortnite Capitolo 2 ha ricordato ai giocatori che è ancora possibile avere una qualità incredibile e divertimento in modo completamente gratuito. Blackout è stato all'altezza del suo nome ed è scomparso dalla coscienza collettiva del grande pubblico. La soluzione? Ce la dà Call of Duty: Warzone, uno sparatutto battle royale gratuito ambientato nell'universo di Modern Warfare. È questo ciò che il mondo voleva? Non proprio.

Non fraintendeteci, il gameplay fondamentale è altrettanto raffinato e divertente come il multiplayer in Call of Duty: Modern Warfare. I controlli sono (per lo più) reattivi e finemente sintonizzati, la maggior parte delle armi è fantastica e il spund design continua a darci la pelle d'oca ogni volta che c'è un'esplosione o un proiettile squarcia l'aria proprio accanto alla nostra testa. Completa il tutto con una mappa molto più diversificata di quella di Blackout e avrai un gioco degno di essere scaricato. Troverai molti meno edifici copia-incollati ed è bello vedere tanti computer interattivi e porte chiuse che nascondono segreti o lasciano presagire modifiche imminenti. Possiamo dire con certezza che Warzone si è ispirato molto ai suoi contendenti in determinate aree, introducendo allo stesso tempo alcuni fantastici miglioramenti e modifiche alla ormai nota formula.

Il cambiamento più degno di nota è senza dubbio Gulag. Laddove Fortnite e Apex Legends lasciano il tuo destino nelle mani del tuo partner se muori, Warzone ti offre un'altra possibilità di dimostrare di essere parte di altri 149 giocatori (a quanto pare, lo studio vuole raggiungere quota 200 in futuro) lanciandoti in un combattimento 1v1. Qui dovrai combattere contro un altro giocatore per avere la possibilità di tornare di nuovo sull'isola. Essendo un mini Gunfight, hai quaranta secondi per uccidere l'altro giocatore con loadout casuale. Impiega più tempo e la vittoria va al giocatore che riesce a catturare il centro della stanza controllando una bandiera che si genera per alcuni secondi. Avere così poco tempo e loadout casuali fa sì che il tuo cuore batta all'impazzata, il che rende il tuo potenziale ritorno sull'isola ancora migliore. Se fallisci di nuovo, però, devi fare affidamento sui tuoi compagni di squadra sopravvissuti affinché spendano 4.500 contanti in-game in una delle stazioni di acquisto della mappa.

Call of Duty: Warzone

Sì, esatto. Call of Duty: Warzone ha un sistema di valuta che ti consente di spendere il denaro che guadagni uccidendo persone, aprendo gli equipaggiamenti e completando obiettivi opzionali per ottenere killstreak, un kit di auto-rianimazione, casse con munizioni o rianimare i compagni di squadra. È un sistema interessante che scoraggia i camper e ti premia per aver ucciso altri giocatori e in generale per aver corso rischi. Uno dei pochi svantaggi è che i partner morti possono spammare un pulsante che mostra dove si trova la stazione di acquisto più vicina, quindi ti suggeriamo di fare squadra con qualcuno di cui ti fidi e che ti piace se non riesci a sopportare un breve segnale acustico e una piccola icona che spunta sullo schermo ogni pochi secondi.

Un'altra opzione è giocare l'altra modalità chiamata Bottino, in cui l'obiettivo è ottenere 1.000.000 di dollari e il respawn è attivo. Non lo abbiamo trovato particolarmente interessante o degno di nota, in quanto si tratta fondamentalmente di un battle royale più incentrato sul denaro con respawn. Alcune tattiche saranno diverse perché ci sono diversi modi per risparmiare denaro, ma alcune delle modalità multiplayer di Modern Warfare fanno un lavoro migliore nel darci quella scarica di eccitazione.

È bello avere opzioni, e Bottino è un ottimo modo per imparare la mappa e la meccanica di base. Non che ci sia troppo da imparare, poiché molte parti di Warzone sono state semplificate rispetto a Blackout. Gli accessori sono stati rimossi dai bottini perché il nuovo sistema di bottino è basato su rarità in cui le armi più rare hanno più accessori. Avere meno opzioni rovinerà sicuramente il gioco per quelli di voi che amano personalizzare le proprie armi in base al proprio stile di gioco, ma ha anche alcuni aspetti positivi. Non dovrai passare del tempo in menu disordinati per valutare quale bottino sia meglio, ad esempio. L'accessibilità sembra essere la parte più importante di Warzone e lo apprezziamo, nonostante tutto.

Call of Duty: Warzone

Allora perché i giochi battle sono dappertutto? Chiamaci sfiniti, ma anche questi cambiamenti e innovazioni non sono sufficienti per rimuovere il senso che abbiamo giocato più volte negli ultimi tre o quattro anni. Dove Fortnite ha la sua meccanica costruttiva e l'estetica da fumetto e Apex Legends ha le sue abilità uniche, Warzone fondamentalmente ha solo il Gulag e il sistema valutario. Quando quest'ultimo a volte riduce il divertimento eliminando un po' della purezza che ci piace in questi giochi, ci rimane una nuova funzionalità degna di nota tra una pletora di idee prese in prestito.

Nel complesso, i controlli, l'eccezionale sensazione/suono delle armi e l'intenso gameplay del franchise sono ancora molto presenti. Inoltre, poter tornare nella mischia vincendo un combattimento 1v1 dopo la tua prima morte è una nuova e interessante interpretazione del genere. In generlae, siamo per lo più soddisfatti riguardo ai cambiamenti; grazie al sistema di bottino semplificato, il gioco è molto più accessibile per i giocatori di diversi livelli di abilità. La nostra principale preoccupazione in questo momento è la mancanza di innovazione, dimensioni limitate della squadra e una generale mancanza di rifiniture, ma speriamo che il tag beta significhi davvero qualcosa e che Infinity Ward continuerà a migliorare ciò che già ha raggiunto. Se ci riesce, Call of Duty: Warzone potrebbe diventare una forza da non sottovalutare.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità
08 Gamereactor Italia
8 / 10
+
Le armi sono ancora eccellenti, Una mappa ben progettata, Il Gulag è interessante, Bottino aerodinamico.
-
Fa ben poco per differenziarsi, sarà troppo superficiale per alcuni, nessun solo o duo, qualche brutta mappatura dei pulsanti nella versione console.
overall score
Questo è il voto del nostro network. E il tuo qual è? Il voto del network è la media dei voti di tutti i Paesi

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.