Italiano
Gamereactor
news
Beyond Good & Evil 2

Beyond Good & Evil 2: gli induisti chiedono che la loro religione venga trattata con rispetto

Il Presidente della Universal Society of Hinduismm si è detto alquanto perplesso su alcune scelte compiute dallo studio nel gioco.

Stai guardando

Preview 10s
Next 10s
Pubblicità

Rajan Zed, Presidente della Universal Society of Hinduismm e dello statista indù, ha fatto una dichiarazione oggi in Nevada, USA, sollevando preoccupazioni in merito alla presunta rappresentazione banalizzata dell'induismo nella nuova avventura fantasy di Ubisoft, Beyond Good & Evil 2.

Citando il comunicato stampa ufficiale, "gli indù stanno esortando l'editore videoludico francese Ubisoft a rappresentare divinità indù, templi, tradizioni, terminologia e concetti con rispetto e accuratezza nel prossimo videogioco, Beyond Good and Evil 2". La dichiarazione si riferisce ai numerosi riferimenti che il gioco di Michel Ancel ha nei confronti dell'induismo che rappresenta una chiara fonte di ispirazione, inclusa la città di Ganesha che i giocatori esploreranno. Zed si aspetta persino che Ubisoft Montpellier segua le antiche scritture, poiché "sperava che il prodotto finale di questo videogioco mostrasse autenticamente i concetti, le tradizioni, gli oggetti, la terminologia e le divinità dell'induismo, facendo corrispondere la loro caratterizzazione come ritratta nelle antiche scritture indù, invece di dare la sua versione fantasticata o re-immaginata".

A quanto pare le loro critiche vengono mosse principalmente per una questione di rispetto e di serietà nei confronti di questo materiale, in quanto una possibile falsa dichiarazione potrebbe portare a confusione e offesa. Ubisoft non ha ancora commentato la questione, ma ovviamente vale la pena notare che stiamo parlando di un gioco fantasy spaziale con un maiale antropomorfo e una scimmia come personaggi principali.

"Da professionisti esperti e abili al timone di Ubisoft, non ci aspettavamo alcun problema", ha aggiunto Zed, poiché "sollecitano una maggiore sensibilità verso le tradizioni religiose e un'attenta gestione dei concetti indù e della terminologia".

Cosa ne pensate dei riferimenti religiosi, artistici e storici nei giochi fantasy?

Beyond Good & Evil 2

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.