Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
Gamereactor
preview
Battlefield 2042

Battlefield 2042 - Impressioni dalla beta

Ecco le nostre opinioni sull'imminente beta dello sparatutto futuristico.

HQ
HQ

Sul finire di questa settimana, EA aprirà ufficialmente le porte e consentirà ai fan di dare un'occhiata a Battlefield 2042 per la prima volta, dopo un piccolo ritardo rispetto alla sua tabella di marcia. Questa beta verrà distribuita su tutte le piattaforme disponibili e consentirà ai fan di giocare la classica modalità Conquista su una nuovissima mappa nota come Orbital. Prima del periodo della beta pubblica, abbiamo avuto la fortuna di immergerci per tre ore nello sparatutto, dove abbiamo iniziato a dare forma alle nostre prime impressioni sul suo gunplay, sui veicoli e sulle nuove aggiunte, a partire dai suoi agenti personalizzabili.

Come ho accennato in precedenza, la mappa a cui ho avuto accesso si chiamava Orbital e ho potuto giocarci con 128 giocatori come se fossi su PC (la mappa è limitata a 64 giocatori per quelli su console last-gen). Orbital è una mappa di dimensioni maggiori rispetto a qualsiasi altra cosa che abbia mai giocato in Battlefield prima d'ora ed è stato mozzafiato guardarmi intorno e vedere così tanto caos attorno a me. In un particolare punto di osservazione ho visto veicoli cadere dal cielo, carri armati che sparavano colpi pesanti e unità che si sparpagliavano a piedi. Ho anche intravisto un tornado gigante che risucchia i giocatori e si fa strada lungo l'ambiente, ma questo si è verificato solo durante una partita, in un Q&A successivo si è scoperto che si verifica solo circa il 10% delle volte.

Il vero punto di forza di Orbital è il razzo gigante che si trova al suo centro. I giocatori possono provare a far esplodere il razzo o proteggerlo in modo che possa decollare in orbita. Non ci sono condizioni vincenti in merito, ma crea uno spettacolo visivo e il suo destino cambia anche la dinamica del campo di battaglia. Se lo fai esplodere, quelli nell'area circostante subiranno l'impatto dell'esplosione e l'area circostante sarà coperta di fuoco e fumo. Se il razzo decolla, l'area sarà liberata per consentire ai giocatori di far atterrare aerei ed elicotteri.

Con le mappe di dimensioni così gigantesche (almeno su PC e console di nuova generazione) è stata aggiunta l'opzione per chiamare i veicoli. Premendo il tasto B è possibile visualizzare un tablet in cui è sufficiente selezionare il veicolo desiderato e fare clic nel punto in cui si desidera posizionarlo. Tuttavia, c'è un piccolo problema, poiché non puoi ordinare veicoli pesanti come i carri armati senza metterti alla prova sul campo di battaglia e accumulare abbastanza punti. Questa barriera però l'ho trovata positiva, in quanto limitava il possibile caos, ed era anche come un distintivo d'onore essere visti cavalcare in uno di essi.

All'interno della build beta ho avuto accesso a quattro agenti (Boris, Mackay, Casper, Falck) e mi sono divertito molto a sperimentare la sincronizzazione dei loro gadget speciali con determinati pacchetti di equipaggiamento. Ad esempio, Mackay e il suo rampino erano perfetti per un pacchetto di fucili da cecchino, poiché puoi facilmente raggiungere un punto di osservazione per poi eliminare i giocatori da lontano. Falck, d'altra parte, si è complimentato meglio con un pacchetto di assalto, poiché le sue abilità di guarigione potrebbero essere utilizzate in modo più efficace durante il combattimento ravvicinato in cui sei circondato da alleati. Quello che mi piaceva anche era che c'era spazio per personalizzare ulteriormente questi pacchetti, dato che si poteva cambiare la granata a frammentazione con un sensore proxy o qualsiasi altra attrezzatura da lancio sbloccata, per esempio.

Battlefield 2042

Questa flessibilità è proseguita anche quando ero sul campo di battaglia, poiché potevo scambiare diverse parti della mia arma al volo premendo T e facendo apparire una ruota di modifica. Qui è stato velocissimo cambiare aspetti come il mio mirino e la canna, e l'interfaccia utente ha presentato molte informazioni utili come il modo in cui avrebbe influenzato statistiche come portata e precisione. È davvero utile nella foga del momento se sei stato preso di mira da un nemico lontano dopo aver combattuto a distanza ravvicinata, ad esempio, poiché potresti metterti rapidamente al riparo e poi passare a un mirino laser per atterrare con maggiore precisione sparando a chi ti ha bloccato.

Per quanto riguarda lo shooting principale, le cose sono un po' incostanti, poiché ho trovato che le hit box erano imprecise e alcune armi non funzionavano come immaginavo. I fucili d'assalto spruzzavano proiettili in modo irregolare, rendendo difficile individuare i nemici e i proiettili LMG non sembravano dare il massimo di quanto mi sarei aspettato. Gli SMG erano altrettanto imprecisi, ma questo è almeno in qualche modo perdonabile a causa della loro natura a corto raggio. A parte queste critiche, però, la pistola e il fucile da cecchino su cui ho messo le mani sembravano entrambi molto più incisivi e precisi, e ho finito per gravitare su di loro come le mie armi preferite.

Ho anche riscontrato diversi problemi grafici durante il mio tempo con il gioco, ma ciò potrebbe essere dovuto al fatto che si tratta di una build precedente e da allora sono stati fatti ulteriori progressi nel gioco. Spesso il mio personaggio sarebbe a terra a gridare per la sua vita e le sue labbra non si muoverebbero. Inoltre, i corpi a terra si agitavano come bambole di pezza e agitavano gli arti anche quando non venivano toccati. Diversi altri utenti hanno anche riferito che le icone non apparivano per distinguere se i giocatori erano alleati o nemici. Come ho accennato prima, però, questo non è il prodotto finale e le cose potrebbero cambiare prima della versione completa finale.

La beta non mi ha convinto in un paio di aree, ma è solo una parte della torta Battlefield 2042 e non è necessariamente rappresentativa del prodotto finale. La mappa su larga scala ha portato con sé un senso di caos come non ho mai visto prima in uno sparatutto e gli operatori personalizzabili e la ruota di modifica hanno permesso la massima flessibilità. Le nuove aggiunte sono davvero carine, ma sono i fondamentali che mi preoccupano un po'. Non tutte le armi qui hanno funzionato come previsto e glitch grafici sembravano abbondare.

La beta che abbiamo presentato in anteprima è aperta agli abbonati a EA Play e a coloro che hanno prenotato il gioco dal 6 ottobre prima dell'apertura al pubblico l'8 ottobre. Battlefield 2042 sarà lanciato su PC, PS4, PS5, Xbox One e Xbox Series il 19 novembre.

Battlefield 2042Battlefield 2042
Battlefield 2042

Testi correlati

0
Battlefield 2042Score

Battlefield 2042

RECENSIONE. Scritto da Kieran Harris

Anche se sprovvisto di campagna, le sue tre modalità online mostrano molte promesse.



Caricamento del prossimo contenuto