Italiano
Gamereactor
news
Alien: Isolation

Alien: Isolation su Switch migliora in modo significativo in qualità dell'immagine

Un'analisi di Digital Foundry rivela ottime notizie per questo port per Switch.

Nel 2014 Creative Assembly ha pubblicato uno dei titoli horror più acclamati del decennio ossia Alien: Isolation, e poiché questo titolo sta per uscire anche su Nintendo Switch, Digital Foundry ha fatto una panoramica di questa nuova versione, trovando alcuni risultati molto positivi.

Utilizzando il ridimensionamento dinamico della risoluzione, la nitidezza adattiva del contrasto e il TAA (temporal anti-aliasing), Alien: Isolation raggiunge i 1080p per quasi la maggior parte del tempo quando è collegato alla TV, e scende fino a 756p nei casi peggiori. Utilizzando soluzioni anti-aliasing, tuttavia, la versione Switch risulta più fluida riducendo l'aliasing dei bordi.

504p è il punto più basso raggiunto dalla versione portatile, sebbene l'obiettivo principale sia la risoluzione nativa a 720p dello schermo.

Non è tutto perfetto - con il motion blur assente nell'edizione Nintendo Switch - ma è un ottimo lavoro considerando le capacità limitate dell'hardware Switch.

Ci sono anche altri aspetti positivi della versione Switch, incluso l'uso del suono surround; insomma, sembra che questa sia uno dei port più straordinari per la console Nintendo finora.

Alien: Isolation

Testi correlati



Caricamento del prossimo contenuto


Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.