Cookie

Gamereactor utilizza i cookie per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul nostro sito web. Se continui, presumiamo che tu sia soddisfatto della nostra politica sui cookie.

Italiano
articoli

3DS al Nintendo World 2011

La fiera giapponese porta con sé nuovi annunci e inaugura il conto alla rovescia per l'evento occidentale del 19 gennaio, nonché del lancio della console in marzo. Quali sono le novità?

Il Nintendo 3DS è proprio dietro l'angolo e nel 2011 riceverà grande attenzione da parte dell'industria videoludica. Nintendo ha tenuto una speciale fiera a Tokyo che ha avuto inizio sabato 8 gennaio per concludersi ieri, 10 gennaio. Un'occasione importante, utilizzata da Nintendo per presentare la sua nuova console portatile con visione 3D stereoscopica senza occhialini, nonché prima vera occasione per il pubblico giapponese di provarla in anteprima.
Era il 2006 quando Nintendo tenne la sua ultima conferenza Nintendo World, un mese prima del lancio di Nintendo Wii in territorio nipponico. Dopo quattro anni, Nintendo fa lo stesso con il nuovo 3DS: la nuova macchina sarà disponibile il prossimo mese in Giappone (il 26 febbraio, a 25.000 yen) e il mese successivo in Occidente. Europa e America attendono entro il 19 gennaio i dettagli del lancio della console, in occasione di due eventi a porte chiuse che si terranno ad Amsterdam e a New York intitolati "Discover Nintendo 3DS.

Dopo la grande quantità di titoli annunciati durante l'E3 2010, nei mesi successivi gli annunci sono stati limitati, in questa occasione si sono così potute introdurre nuove demo giocabili nonché l'hardware definitivo. In Giappone, Nintendo ha preparato otto titoli di lancio per 3DS: Nintendogs + Cats, Pro Evolution Soccer 3D , Combat of Giants: Dinosaurs Super Streed Fighter IV 3D Edition, Samurai Warriors: Chronicles , Puzzle Bobble 3D, 3DS Ridge Racer e Professor Layton e la Maschera dei Miracoli . Ogni titolo corrisponde a un diverso editore (tutti nipponici, tranne Ubisoft e il suo gioco sui dinosauri), con prezzi compresi tra 4.800 e 6.090 ¥. Un prezzo sopra la media rispetto ai normali titoli Nintendo DS, un aumento che non trova riscontro nei territori occidentali.

3DS al Nintendo World 2011
The Legend of Zelda Ocarina of Time 3D: la perla di Nintendo 64 in 3D è stata la più richiesta

Nintendo stessa è rappresentata esclusivamente dal loro titolo dedicato ai cani e i gatti in versione tridimensionale, una delle serie più importanti dell'anno. Ma solo nel 2011 l'azienda prevede di lanciare, nell'ordine: Steel Diver, Pilotwings Resort e The Legend of Zelda: Ocarina of Time 3DS (in primavera), Star Fox 64 3DS e Kid Icarus: Uprising (in estate), Mario Kart 3DS , Animal Crossing 3DS, Mario Kart 3DS (attualmente senza una data). Una line-up densa, che potrebbe estendersi fino al prossimo anno. Una curiosità su Zelda: si è trattato del gioco che la maggior parte dei partecipanti ha voluto giocare: come opzione, il giocatore può passare a una visuale in prima persona (per utilizzare l'arco, la fionda, ecc) semplicemente muovendo la console.

Capcom è stata probabilmente l'azienda più devota a questa nuova console. La società di Osaka ha preso Nintendo 3DS e l'ha adattata alle sue saghe più importanti, con una qualità sopra la media. Resident Evil Revelations e Resident Evil: The Mercenaries 3D hanno ottenuto successo tra i partecipanti per la loro qualità grafica (basata sull'adattamento del motore MT Framework). Street Fighter al di là di una grafica 3D (e e la nuova inquadratura facoltativa denominata Dynamic Camera), ha sorpreso per le capacità multiplayer più complete, inclusa la modalità spettatore (Channel Live, con diverse inquadrature), e per le statistiche di battaglia automatiche, disponibili sia in locale che in connessione Internet.

3DS al Nintendo World 20113DS al Nintendo World 2011
Super Street Fighter IV 3D Edition e Resident Evil Revelations, spettacolari

Diversi nuovi giochi per Nintendo 3DS hanno lasciato il segno. Tra i più fedeli allo stile giapponese si segnalano Gundam 3D Battle, un nuovo RPG di Imageepoch o Inazuma Eleven 4 di Level-5, nuova release del gioco calcistico confermato in un evento secondario della società. La più importante novità tra i giochi provenienti dall'isola asiatica si segnala BlazBlue: Continuum Shift II , fino ad ora sconosciuto. Il gioco di combattimento di Arc System Works continuerà a deliziare i fan del controllo bidimensionale, ora con nuovi effetti 3D.
È interessante notare che anche molti sviluppatori occidentali erano presenti alla Nintendo World. Principalmente Ubisoft, che per primo ha mostrato titoli come Tom Clancy's Splinter Cell: Chaos Theory o Driver Renegade, e ancora un nuovo Raving Rabbids: Ritorno al Passato, una versione platform dell'ultimo successo dei conigli, fino ad ora tenuto segreto (e per la verità non è ancora stato rilasciato nessun annuncio ufficiale).

3DS al Nintendo World 2011

Per concludere con il software, le funzioni di realtà aumentata incluse di serie in ogni 3DS Nintendo hanno richiamato l'attenzione in modo quasi superiore a qualsiasi gioco presente (ad eccezione di Zelda). La console include infatti una serie di semplici giochi basati sulle fotocamere della macchina con carte speciali che generano elementi tridimensionali se inquadrate. Particolarmente innovativa è stata la dimostrazione di Mii Studio, che ha generato cartoni animati collocandoli nell'ambiente circostante. Il 3DS è in grado di costruire un Mii da una foto, ma le cose miglioravano ancora quandi i Mii iniziavano a interagire con gli oggetti su di un vero tavolo con tazze, o ponendosi a fianco del loro modello originale per una foto ricordo (di nuovo grazie alle schede speciali). Nintendo vuole espandere l'uso dei Mii grazie a queste novità e ad una maggiore presenza nei giochi (Pilotwings Resort , Nintendogs + Cats) e nelle funzioni della console.

Ad esempio, le simpatiche caricature appariranno più spesso nel nuovo menù del Nintendo 3DS, il cui uso sarà noto nei dettagli con l'arrivo della versione inglese. Inoltre, Nintendo 3DS si è evoluta nel panorama dei giochi scaricabili: è ora possibile giocare demo gratis via Wi-Fi, direttamente passati dagli amici, non limitati al tempo di connessione con l'host, e i giocatori possono continuare a giocare anche dopo aver tolto le demo, nonché ridistribuirle.

La più grande polemica è stata sollevata dal problema della batteria Nintendo 3DS, dalla sua capacità e dal tempo di gioco della console. I dati ufficiali parlano di tre ore per caricare la batteria da 1300 mAh. Operando con nuovi titoli per Nintendo 3DS è possibile arrivare dalle tre alle cinque ore di gioco, 5-8 ore con i giochi tradizionali per Nintendo DS. La società tende ad essere prudente con questo genere di informazioni e non è stato specificato con chiarezza quali funzioni e che configurazione della console siano state utilizzate per la stima. Sarà la prova del prodotto finale che ci darà un'idea più chiara sulla questione, dimostrando in che misura i suoi limiti potrebbero influenzare l'esperienza e quante volte al giorno dovremo lasciare la console appoggiata sulla sua stazione di ricarica.



Caricamento del prossimo contenuto